Si trasmette in allegato copia dell’Ipotesi di Contratto Collettivo Decentrato Regionale concernente i “Criteri per la fruizione dei permessi per il diritto allo studio del personale del comparto scuola” sottoscritto il 16 novembre 2016.
Si rammenta al personale scolastico interessato che le domande per la concessione di tali permessi indirizzate all’Ufficio VII – Ambito territoriale di Forlì-Cesena, devono essere presentate entro il 30 novembre 2016 all’Istituto di servizio. Si allega tutta la documentazione.

OrientamentoOpenDay Scuole Secondarie di 2º Grado A. S. 2016/2017

Cari colleghi vi comunico il calendario degli incontri.

In allegato la nota citata in oggetto.
Si prega di dare massima diffusione alla presente.

PROIEZIONE CINEMATOGRAFICA PER LE SCUOLE DI CESENA

VADO A SCUOLA:

IL GRANDE GIORNO

 

Un film di Pascal Plisson

GIOVEDì 24 NOVEMBRE 2016

ORE 10

ELISEO MULTISALA (viale Carducci 7)

PREZZO D'INGRESSO: EURO 4 (INGRESSO GRATUITO PER GLI INSEGNANTI ACCOMPAGNATORI E STUDENTI PORTATORI DI HANDICAP)

Gli insegnanti sono pregati di prenotare la partecipazione delle classi il più presto possibile e comunque entro e non oltre lunedì 21 novembre inviando una e-mail (Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.) o telefonando ad Agiscuola Emilia Romagna (051/254582, int. 6 Sara Bovoli; dal lunedì al venerdì dalle ore 9.00 alle ore 13.00; il lunedì anche dalle ore 14.00 alle ore 15.00).

Una volta concordata la partecipazione e verificata la disponibilità va inviata una e-mail definitiva di adesione con i numeri precisi dei partecipanti.

L’e-mail di conferma è obbligatoria: saranno considerate prenotate solamente le scuole che l’avranno inviata.

La somma totale per classe va raccolta anticipatamente e versata alla cassa il giorno della proiezione.

E’ necessario quindi che le classi arrivino con qualche minuto d’anticipo.

DURATA DEL FILM: 88 minuti

CONSIGLIATO PER SCUOLE DI OGNI ORDINE E GRADO

Dopo il successo di Vado a scuola, Pascal Plisson torna a raccontare i sogni e le speranze attraverso le storie dei quattro giovani protagonisti di VADO A SCUOLA: IL GRANDE GIORNO, provenienti dai più disparati angoli del mondo.Per mesi, addirittura per anni, i quattro protagonisti del film attendono questo giorno speciale che cambierà le loro vite per sempre. I nostri quattro eroi affronteranno la prova che determinerà non solo il loro destino ma anche quello delle loro famiglie. Dopo tanto impegno e perseveranza il loro sogno sta per avverarsi.

Famiglie"Ai Genitori degli alunni.

Si avvisano le SS.LL. che, nell'ottica della dematerializzazione e del contenimento delle spese, questa I.S. sta cercando di eliminare la maggior parte della documentazione cartacea. Per tale motivo vi invitiamo a voler consultare quotidianamente il Sito dell'I.S. nel box Area Riservata / Sezione Famiglie"


Il Dirigente Scolastico
dott.ssa Sabrina Rossi

Prosegue l’iniziativa legale dei sindacati su ciò che non va nella “buona scuola”: impugnato il provvedimento che esclude i docenti precari e gli educatori dalla fruizione della carta del docente

I ricorsi  sono stati presentati unitariamente al Tar Lazio da FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS-Confsal e GILDA-Unams

Dopo il ricorso presentato contro l’esclusione dal piano di straordinario di assunzioni di numerosi lavoratori precari della scuola (docenti e Ata) che pure ne avevano i requisiti, ora i sindacati hanno impugnato unitariamente il provvedimento che esclude i docenti precari e gli educatori impegnati nei convitti e negli educandati dalla possibilità di poter fruire della “Carta del docente”, con la quale si assegna a ogni insegnante un importo nominale di 500 euro per ciascun anno scolastico, con la finalità di sostenere le attività di formazione e aggiornamento culturale e professionale.

Da tale beneficio viene infatti escluso il personale con contratto  a tempo determinato in servizio che, al pari del personale di ruolo, svolge a pieno titolo la funzione docente per tutte le attività  programmate dalla scuola. Lo stesso accade per gli educatori, equiparati ai docenti dalla norma e dal quotidiano impegno didattico ed educativo a favore dei giovani convittori e semiconvittori.

Sono due i ricorsi, presentati in modo distinto; le diversità di trattamento, con le dovute specificità, non trovano fondamento nelle norme contrattuali attualmente in vigore,che prevedono un unico profilo professionale per il docente, comprensivo di tutte le funzioni e attività, da quella di insegnamento a quella di aggiornamento e formazione, senza distinzione tra personale a tempo indeterminato e determinato. Ma tale esclusione non trova alcun riscontro neppure nei principi fondamentali del nostro ordinamento e del diritto comunitario.

In particolare, risulta violato il principio di non discriminazione tra lavoratori che svolgono pari funzioni sia a tempo determinato che indeterminato, specificamente sancito, nell’ambito dell’Unione Europea, dalla Direttiva in cui si afferma che “i lavoratori a tempo determinato non possono essere trattati in modo meno favorevole dei lavoratori a tempo indeterminato comparabili per il solo fatto di avere un contratto o rapporto di lavoro a tempo determinato”

Per questi motivi FLC CGIL, CISL Scuola, UIL Scuola, SNALS-Confsal e GILDA-Unams hanno presentato ricorso chiedendo al Tar Lazio di sospendere e annullare i provvedimenti impugnati per quanto concerne l’esclusione dal beneficio del personale a tempo determinato e gli educatori, nonché di rimettere la questione alla Corte Costituzionale, per quegli aspetti che possono configurare una discriminazione di fatto anche tra scuole e convitti, a danno di quelle che hanno un maggiore utilizzo di docenti precari, violando i principi di “imparzialità” cui non si può venir meno nel determinare le condizioni che sostengono il buon andamento del servizio scolastico pubblico.

Con la presentazione di questi nuovi ricorsi prosegue l’azione di contrasto agli aspetti più negativi della legge 107/2015; allo stesso modo sarà verificata la possibilità di impugnare tutti i provvedimenti applicativi che risultassero lesivi di diritti riconosciuti.

Roma, 23 novembre 2015

 
Home » Attualità » Manifestazione 28 novembre: le ragioni per essere in piazza a Roma

Manifestazione 28 novembre: le ragioni per essere in piazza a Roma

Lettera di Domenico Pantaleo alle lavoratrici e ai lavoratori di scuola, università, ricerca, alta formazione artistica e musicale e degli altri settori dei servizi pubblici.

23/11/2015
Decrease text size Increase  text size
Stampa
Vai agli allegati

Il segretario generale della FLC CGIL ha scritto una lettera sui motivi della manifestazione del 28 novembre 2015 a Roma e sulla necessità di non mancare a questo appuntamento.
Contratto, risorse e investimenti nei settori della conoscenza, contrasto a leggi inaccettabili, prospettive verso un referendum abrogativo delle parti più insidiose della legge 107/15 e, in assenza di risposte, verso uno sciopero delle categorie pubbliche, questi i temi trattati da Domenico Pantaleo.

Con lo slogan “Pubblico6Tu, ContrattoSubito”, migliaia di lavoratori da tutto il paese sfileranno da Piazza della Repubblica, dove alle ore 12 è previsto il concentramento, fino a Piazza Venezia nelle cui vicinanze sarà allestito il palco per i comizi. Scarica la locandina e il manifesto.

_____________________

Cara lavoratrice, caro lavoratore, cara iscritta, caro iscritto,

la manifestazione nazionale del 28 novembre a Roma, che abbiamo indetto unitariamente con gli altri sindacati, ha l'obiettivo di riconquistare il rinnovo dei contratti nei settori pubblici, un diritto che la Costituzione ci garantisce.

Recenti sentenze della Corte costituzionale e del tribunale di Roma sanciscono che le risorse per il Ccnl devono essere adeguate al recupero del potere di acquisto dei salari falcidiati dal blocco dei contratti.

Tra gli ostacoli all’apertura di una nuova, urgente stagione di rinnovi contrattuali è un’imponente legislazione, che, per la sua confusione e farraginosità, andrebbe abrogata e che ha impedito in vari modi la contrattazione collettiva nazionale e decentrata. Con le dannose conseguenze che tutti sappiamo.

Siamo convinti che un sistema di regole chiare ed esigibili e di relazioni sindacali aiuti sia il miglioramento dell'organizzazione del lavoro, soprattutto col contributo determinante delle Rsu, sia la dinamica delle retribuzioni e la valorizzazione professionale.

La legge finanziaria, attualmente in discussione, va purtroppo in un’altra direzione. Non ci sono risorse adeguate per il rinnovo dei contratti pubblici e reitera il tentativo di togliere al contratto nazionale la funzione di stabilire i salari e di regolare i rapporti di lavoro. Il blocco della contrattazione decentrata è un ulteriore danno ai lavoratori e penalizza le stesse amministrazioni impegnate in processi di innovazione. E non è tutto. Privilegia gli interessi dei ceti sociali più forti a scapito dell'occupazione, della redistribuzione della ricchezza, del welfare e del sistema sanitario pubblico, perché ancora una volta taglia la spesa pubblica. E, nonostante il gran parlare, non prevede interventi per cambiare l’insostenibile legge Fornero sulle pensioni.

Il definanziamento dei settori della conoscenza conferma la scelta del Governo di affermare un modello di società e di economia che allarga le disuguaglianze sociali e riduce i diritti, fomentando una competizione al ribasso che mortifica le competenze e inibisce le innovazioni. Si trovano le risorse per le imprese, per le scuole private, ma si negano investimenti per il diritto allo studio. Il sud è sempre più abbandonato a se stesso e manca un progetto per innalzare la qualità dei sistemi formativi e educativi, non ci sono risposte per le emergenze dell’università e mancano investimenti e infrastrutture per rilanciare la ricerca.

Riguardo alla scuola la FLC ha annunciato che la battaglia per la riconquista del contratto nazionale si accompagnerà al contrasto dell'impianto della legge 107/15. A cominciare dalle misure lesive della libertà di insegnamento e da quelle che introducono una gestione autoritaria e antidemocratica, pensiamo in particolare alle modalità di attribuzione del “bonus” e alla chiamata diretta dei docenti. Non dimentichiamo, inoltre, che, nonostante le recenti stabilizzazioni, c’è una parte consistente di docenti e Ata che è rimasto escluso dai provvedimenti del governo, in barba alla sentenza della Corte di giustizia europea. La FLC non abbandona questi lavoratori.

Siamo pronti, quindi, a difendere la scuola della Repubblica su tutti i fronti, anche con un referendum abrogativo delle partì più insidiose della legge 107. Ma di certo ripresentando le nostre proposte per un sistema educativo moderno e democratico, per aumentare l’obbligo scolastico e inserire nei percorsi di istruzione la scuola dell’infanzia.

Per queste ragioni bisogna essere in piazza il 28 novembre.

Ma c’è anche un motivo di più: dare una risposta forte e decisa al terrorismo e alla violenza dopo la terribile strage di Parigi. Noi non cediamo alla paura e tanto meno accettiamo limitazioni delle libertà. Non è così che si sconfigge il terrorismo, né con avventure militari. Ma con la forza della democrazia, con la politica, con maggiore giustizia sociale nel mondo, con l’accoglienza di chi fugge dalla fame e dalle guerre. Facciamo sentire la voce della ragione e della solidarietà contro chi vuole distruggere la civiltà e la pace tra i popoli.

Tutte le iniziative programmate nei comparti della conoscenza troveranno una sintesi nella grande manifestazione di tutti i comparti pubblici del 28 novembre. In assenza di risposte concrete proseguiremo la mobilitazione verificando le condizioni per arrivare ad uno sciopero unitario del pubblico impiego. Sono convinto che solo con il protagonismo delle RSU, dei nostri iscritti, dei nostri gruppi dirigenti sarà possibile ridare senso e valore al lavoro nei nostri comparti e affermare un’effettiva centralità della conoscenza per garantire prima di tutto alle nuove generazioni inclusione e dignità sociale.

Vi aspetto il 28 novembre a Roma.

Il Segretario generale FLC CGIL
Domenico Pantaleo

Contrattazione di istituto e assegnazione dei bonus

LEGGE 107 

PER LA VALORIZZAZIONE PROFESSIONALE DEI DOCENTI 

 

Il vademecum Uil Scuola per intrecciare i criteri per l’assegnazione del bonus con i criteri del FIS

La legge | Il contratto | La situazione delle scuole | Il rapporto tra la legge 107 e il contratto scuola

 

 

La legge 107 - al comma 126  - istituisce un apposito fondo per la valorizzazione del merito del personale docente. La quota annualmente disponibile di 200 milioni sarà  assegnata a ciascuna scuola in base alla dotazione organica dei docenti, considerando i fattori di complessità delle scuole e delle aree soggette a maggiore rischio educativo.

Secondo il comma 127 è il dirigente scolastico ad assegnare al personale docente una quota del fondo sulla base di motivata valutazione che non può non tenere conto dei criteri stabiliti dal Comitato di valutazione. I criteri, definiti dal Comitato di valutazione, sono espressi sulla base del mandato che il Collegio dei Docenti ha assegnato ai propri rappresentanti.
Circa i criteri da adottare, sempre in coerenza con quelli stabiliti dal Collegio docenti, si consiglia di attenersi a criteri oggettivi e misurabili (attività aggiuntive e di ricerca, di collaborazione e gestione delle attività della scuola, coordinamento di gruppi di lavoro, partecipazione organi collegiali, ecc..) E’, del resto, ciò che accade per l’assegnazione di ogni altra quota di salario accessorio a valere sul fondo  a seguito della contrattazione d’istituto, solo che si sostituiscono i criteri all’articolato contrattuale.

Il comma 128 afferma che la somma definita bonus è destinata a valorizzare il merito del personale docente di ruolo ed ha natura di salario accessorio.

Nel link il testo integrale della scheda operativa della Uil Scuola per intrecciare i criteri per l'assegnazione dei bonus con i criteri del Fis

 

 

 

Chiusura ufficiA causa di interventi tecnici di adeguamento del software gestionale ai nuovi adempimenti previsti dalla normativa vigente in materia di Segreteria Digitale nelle giornate di Venerdì 4 Dicembre gli uffici amministrativi di questa Istituzione Scolastica non potranno garantire alcun servizio all'utenza (nè in modalità digitale nè tramite servizio di sportello). Il nostro personale potrà registrare eventuali richieste telefoniche che saranno evase appena possibile. Ci scusiamo per il disagio non dipendente dalla nostra volontà.


Il Dirigente Scolastico
dott.ssa Sabrina Rossi

Corso di formazione online: "La disabilità visiva nella scuola: didattica, braille, computer, testi digitali e autonomia personale"

Dal 7 gennaio al 27 febbraio 2016 - 100 ore complessive (tutte online)

Quota di partecipazione: 95,00 €
Rimborsabile con la Carta del Prof (500,00 € per la scuola)

 

Caro Dirigente,
Mi è gradito inviare  in allegato una scheda sul percorso che chiediamo ai  dirigenti scolastici di attivare, per arrivare ad una condivisa gestione delle risorse, destinate dal comma 126 della legge 107, alla valorizzazione del merito del personale docente.
La proposta ai dirigenti scolastici 
è  coerente con il documento unitario del 28 agosto 2015 (Risparmiamo alle scuole gli effetti più deleteri della legge 107/2015) e con le nostre  analisi dei nodi problematici della legge 107  propone di orientare il  Comitato di Valutazione  sul  “quantum”  fanno in docenti e non su un aleatorio  “ merito”;
Riconosce al Collegio dei Docenti la centralità delle scelte di natura tecnico-professionale e organizzativo-didattica;

riconduce nella naturale sede della contrattazione l’erogazione del salario accessorio.

Si tratta della sintesi delle proposte sulle quali abbiamo lavorato nei mesi trascorsi attraverso decine di assemblee, seminari, iniziative di formazione e convegni rivolti ai dirigenti scolastici e al personale docente.

 L’obiettivo è quello di coinvolgere  completamente i dirigenti scolastici all’interno delle analisi e delle proposte  del sindacato per favorire  un clima di cooperazione e non di contrapposizione,  e di mettere in grado i dirigenti di svolgere un ruolo positivo, nel rispetto della legge e del contratto vigente, nell’ambito della generale azione di contrasto agli aspetti più deleteri della L. 107/2015.

Come FLC abbiamo  ampiamente evidenziato in tutti i nostri documenti, che quello dell’attribuzione del bonus è infatti l’aspetto in cui diventa più evidente il rischio di sperimentare  un modello autoritario e  discriminatorio,( che dovrebbe essere  estraneo alla cultura delle comunità scolastiche)  di utilizzo di risorse del salario accessorio.

Penso che la scuola delle “buone pratiche” debba  contribuire a neutralizzare tale rischio, restituendo tutta la materia alla piena titolarità della contrattazione.

 Le sarei grato se trovasse il tempo di inviarmi un suo commento in merito.

.
Un cordiale  saluto

Nicola Garcea – Segretario FLC CGIL CESENA

 

Novità per il pagamento delle supplenze e delle posizioni economiche ATA

A seguito del  sit in unitario  del personale ATA svoltosi davanti al Ministero il 22 ottobre scorso, siamo stati convocati dall’ufficio di Gabinetto del Miur per affrontare le questioni relative al personale ATA e al pagamento delle supplenze.

Nel corso dell’incontro ci è stato comunicato che entro il 13 novembre avverrà un'emissione straordinaria che coprirà le retribuzioni dei supplenti di settembre e ottobre. La Direzione inoltre conta di ottenere dal MEF la somma necessaria per la copertura del mese di novembre e di dicembre.

Per quanto riguarda le posizioni economiche ATA ci è stato comunicato che quelle ancora sospese dovrebbero essere liquidate entro la fine dell’anno.

Abbiamo anche segnalato tutte le disfunzionalità del SIDI che impedisce alle segreterie di lavorare con tranquillità ed efficienza.

Leggi l’intera notizia su pagamento supplenze e disfunzionalità del SIDI

Leggi la notizia sulle questioni ATA e il pagamento delle posizioni economiche

Cordialmente
FLC CGIL nazionale

OrientamentoOpenDay Scuole Secondarie di 2º Grado A. S. 2015/2016

Elezioni Consiglio IstitutoSi ricorda a tutte le famiglie e al personale scolastico che Domenica 22 novembre dalle ore 08:00 alle ore 12:00 e Lunedì 23 novembre dalle ore 08:00 alle ore 13:00 si svolgeranno nei rispettivi plessi le elezioni per il Consiglio d'Istituto .

Mobilità 2015-2016 e ambiti territoriali

Comunicato Stampa delle Federazioni dei Servizi pubblici di Cgil Cisl Uil Confsal Gilda

28 novembre manifestazione nazionale di tutti i settori dei servizi pubblici

Cgil Cisl Uil Confsal Gilda: “Un contratto vero per i lavoratori e per cambiare i servizi ai cittadini”

12 novembre 2015 - “Retribuzione, innovazione, professionalità, qualità e produttività per i cittadini” i lavoratori di tutti i servizi pubblici del paese saranno in piazza insieme alle federazioni sindacali di Cgil, Cisl, Uil, Confsal e Gilda per chiedere al Governo, dopo sei anni di attesa e due rinnovi persi, un contratto vero per gli oltre 3 milioni di lavoratori pubblici. Ma anche per dare voce al disagio dei 700 mila addetti di terzo settore e privato sociale.

Con lo slogan “Pubblico6Tu, ContrattoSubito”, oltre 20 sigle in rappresentanza di scuola, sanità, funzioni centrali, servizi pubblici locali, sicurezza e soccorso, università, ricerca, afam e privato sociale, manifesteranno sabato 28 novembre in piazza Madonna di Loreto a Roma. Migliaia di lavoratori da tutto il paese sfileranno da Piazza della Repubblica, dove alle ore 12 è previsto il concentramento, fino a Piazza Venezia nelle cui vicinanze sarà allestito il palco per i comizi.

“Manderemo un messaggio forte a questo Governo: se davvero vuol cambiare il paese non può lasciare i settori e servizi pubblici a un destino di abbandono. Scuola, salute, conoscenza, sicurezza, prevenzione, welfare, integrazione, sostegno alle persone e alle imprese: servono investimenti in ricerca, innovazione e competenze per rimettere in moto la più grande azienda del paese. Solo attraverso il contratto, e non con le imposizioni legislative, si produce il vero cambiamento: vogliamo risposte sulle risorse per i contratti e liberare dai vincoli la contrattazione decentrata, la sola via per migliorare l’organizzazione del lavoro e la qualità dei servizi pubblici, nell’interesse generale di lavoratori e cittadini”.

I sindacati puntano il dito contro l’aumento “mancia” previsto da una legge di Stabilità “che per i lavoratori pubblici opera scelte sbagliate, così come i provvedimenti del governo sulla scuola e sulla Pa: tante norme e poca attenzione al lavoro di chi ogni giorno, con impegno e fatica, è in prima linea per dare un buon servizio alle comunità. Zero considerazione, zero formazione, zero partecipazione e zero contratti. Il tutto senza risposte né per i precari né per l’occupazione, viste le nuove intollerabili misure che bloccano il turn over”.

Per i sindacati “il contratto da rinnovare subito è un diritto delle lavoratrici e dei lavoratori, come la garanzia di servizi nuovi, avanzati e veloci lo è dei cittadini. La sola via è riaprire la contrattazione, per questo saremo in piazza a Roma il 28 novembre. E non ci fermeremo finchè non avremo le risposte che i lavoratori e il Paese si aspettano e meritano”.

ScuolaNextAvendo riscontrato alcuni errori relativi alla registrazione sul Registro Elettronico di ritardi e uscite anticipate per maggior chiarezza si allega una sintetica guida.

GSS

Prof. Giorgio Andreozzi

Plesso Calisese (presso la palestra di Calisese)

Da Lunedì 7 dicembre 2015 a Lunedì 30 maggio 2016

Lunedì dalle ore 14.30 alle ore 15.20 classe prime

Lunedì dalle ore 15.20 alle ore 16.10 classi seconde

Lunedì dalle ore 16.10 alle ore 17.00 classi terze

 

Prof. Rocca Marcello

Plesso Via Pascoli e San Domenico (presso la palestra di San Domenico)

Da Mercoledì 9 dicembre 2015 a Mercoledì 25 maggio 2016

Mercoledì dalle ore 14.15 alle ore 15.15 classe prime

Mercoledì dalle ore 15.15 alle ore 16.15 classi seconde + terze

 

Lunedì 30 novembre, ore 20.30, in piazza Anna Magnani a Cesena, incontro organizzato dall'Associazione Italiana Dislessia e rivolto a familiari, docenti e dirigenti scolastici sul tema: "Spunti di riflessione per una didattica inclusiva in lingua straniera".

Ingresso gratuito.

FranciaMIUR- I gravissimi fatti di Parigi rappresentano un attacco al cuore dell'Europa senza precedenti. Un attacco al quale dobbiamo subito dare una riposta, innanzitutto educativa e culturale. Porta Aperta, è stata la parola d'ordine lanciata sui social network dai cittadini di Parigi subito dopo gli attacchi terroristici, per offrire un riparo a chi era in strada terrorizzato. Una reazione di grande civiltà e coraggio.

Porta Aperta deve essere anche la nostra risposta. Non possiamo restare indifferenti, paralizzati e chiuderci nelle nostre paure. Per questo, invito le scuole, le università, le istituzioni dell'Alta formazione artistica e musicale a dedicare, nella giornata di lunedì, un minuto di silenzio alle vittime della strage parigina e almeno un'ora alla riflessione sui fatti accaduti. Porte Aperte significa anche coinvolgere la cittadinanza, le famiglie.

Le nostre scuole, le nostre università, i nostri centri di ricerca sono il primo luogo dove l'orrore può essere sconfitto, a diversi livelli di consapevolezza, che resta l'antidoto più efficace di fronte alla violenza e a questa guerra senza frontiere e senza eserciti.

I nostri ragazzi hanno il diritto di sapere, di conoscere la storia, di capire da dove nasce ciò che stiamo vivendo in queste ore. Il nostro patrimonio di valori può essere difeso solo se le nuove generazioni sono aiutate ad uscire dall'indifferenza. Non possiamo cambiare 'canale' davanti a queste immagini di morte. Dobbiamo parlarne con i nostri studenti e aiutarli a capire che c'è e ci potrà sempre essere un principio di ricostruzione della nostra identità in cui credere e riconoscersi. E dobbiamo aiutarli a rifiutare, oggi più che mai, qualsiasi tentazione xenofoba o razzista. È già successo tante volte nella storia, siamo figli e nipoti di persone che hanno dato la vita per affermarlo. L'educazione è il primo spazio in cui riaffermare i nostri valori, le nostre radici, quindi la nostra libertà.

Grazie ragazzi, grazie insegnanti, professori e ricercatori per il vostro impegno e per la vostra testimonianza.

Firmato
Stefania Giannini

Il Miur ha diffuso dopo  l’incontro  di informativa alle organizzazioni sindacali la circolare che  avvia le procedure dell’anno di prova e di formazione  per i docenti  neoassunti.

La UIL Scuola segnala la  soluzione di alcune problematiche evidenziate.

  • I chiarimenti sul part  time  e su spezzoni orari,  tramite un principio di proporzionalità   tra il  servizio effettivamente prestato  e la strutturazione   della cattedra  o del posto di insegnamento. 
  • Il riconoscimento del  servizio prestato su sostegno ai fini della conferma in ruolo su classe di  concorso o posto comune e viceversa.  

La  UIL mantiene   la propria contrarietà  sulla confusa  interpretazione del concetto di ambito disciplinare  rispetto al servizio  riconosciuto come valido se prestato  nell’ordine di scuola per cui si è  conseguita la titolarità. Storicamente  il concetto di affinità  disciplinare  ha consentito il riconoscimento del servizio     ai fini della conferma in ruolo anche se prestato su ordini di  scuola differenti.

La UIL mantiene la propria  contrarietà all’applicazione della nuova disciplina  anche ai docenti che  hanno richiesto ed ottenuto il passaggio di ruolo per il corrente anno  scolastico in quanto l’applicazione della norma, oltre a fatto che non può avere  effetto retroattivo, è contraddittoria rispetto alla formazione del neo docente  che è già sta effettuata nel momento in cui è stato immesso nei ruoli. Una sua  ripetizione è inutile e dispendiosa,  costituisce inoltre  un  aggravio burocratico .  Per questi motivi stiamo  verificando con   l’ufficio legale nazionale i percorsi legali per impugnare l’intera  circolare

INCONTRI  AL MIUR Gli ATA sono una componente essenziale dell’autonomia e vanno inclusi  nei processi di riforma.

In data 5 novembre 2015 si è tenuta una riunione tra la  Direzione del Personale del MIUR e le Organizzazioni sindacali scuola sui  criteri di ripartizione delle dotazioni organiche ATA per l’anno scolastico  2016/17. Per la UIL Scuola ha partecipato Antonello Lacchei.

I rappresentanti del ministero hanno manifestato la volontà di  rivedere le modalità con cui vengono assegnati i posti alle scuole, anche alla  luce di quanto potrebbe essere introdotto nella nuova legge di Stabilità, e si  sono impegnati a fornire i dati complessivi dell’organico di diritto e di quello  di fatto.

La UIL Scuola, nel ribadire le posizioni più volte espresse  sulla necessità di un diverso modo di gestione dell’organico, ha  espresso:

  • la necessità di dare seguito agli impegni del Sottosegretario   Faraone sul ripristino del 2020 posti in organico di diritto tagliati dalla   legge di stabilità 2015 ed al superamento delle limitazione delle supplenze   brevi  
  • L’urgenza di un intervento che consenta l’istituzione   dell’organico potenziato anche dei profili ATA che, per le specificità delle   loro azioni, concorrono alla realizzazione degli obiettivi didattici e   gestionali della scuola autonoma, con la necessaria flessibilità.      
  • l’assoluta indisponibilità ad affrontare la materia sulla base   della assegnazione dei posti costruita sui tetti prestabiliti, senza   verificare le ricadute sul servizio e le possibili modalità di   riorganizzazione del personale.

E’ del tutto evidente che non si può gestire la nuova realtà  della scuola italiana con criteri vecchi di decenni.

Per la UIL per una nuova distribuzione dei posti si deve partire  dalle effettive necessità delle scuole e dall’individuazione dei nuovi carichi  di lavoro per consentire ai lavoratori di operare in un quadro di certezze e di  tutele ed alle scuole di dare risposte di qualità adeguate alla domanda e ai  bisogni dell’utenza.

E’ ormai inderogabile l’istituzione di posti d’area C e  l’estensione dell’area tecnica in ogni scuola per mettere in atto quella  didattica laboratoriale che la vera sfida del piano nazionale della scuola  digitale e per dare funzionalità alle reti di scuole

Per queste regioni la UIL ha chiesto con forza garanzie sulla  funzionalità delle scuole programmando per tempo gli interventi strutturali  sull’organico riportando nell’organico di diritto i posti in deroga che si  rendono necessari ogni anno per consentire il corretto funzionamento delle  scuole anche in presenza delle esternalizzazione dei servizi e della  concentrazione di personale inidoneo.

Attraverso contatti informali abbiamo ricevuto informazioni su  due questioni molto importanti che riguardano il personale

Posizioni economiche ATA

È in corso l’interlocuzione tra la direzione dei sistemi  informativi  del MIUR e Noi Pa per la trasmissione dei nominativi delle  posizioni sboccate a partire da gennaio 2015 e quella tra il MIUR ed il MEF per  la liquidazione delle circa 3000 posizioni ancora non liquidate, relative al  triennio 2011 – 2013.

Pagamento supplenze brevi

In questi giorni sarebbero state superate le difficoltà tecniche  che impedivano la liquidazione delle supplenze brevi; che nel corso delle  prossime settimane verranno messe in pagamento.

Gli Enti di Previdenza, ora accorpati nel Super Inps, hanno pubblicato le nuove condizioni per la concessione di Prestiti pluriennali convenzionati e le modalità operative ed applicative per la concessione attraverso la cessione del quinto. Tali procedure e condizioni solo rivolte solo alle banche accreditate presso Inps.

La convenzione ha un obiettivo garantire la concessione dei prestiti convenzionati Inpdap agli iscritti e loro familiari a condizioni agevolate e controllate dagli Enti di previdenza, ma anche di agevolare il processo di richiesta semplificandolo notevolmente. Ne derivano

Nessuna motivazione e nessuna documentazione giustificativa

Tassi di interesse agevolati e controllati dagli Enti di Previdenza

Tempi di erogazione rapidi

Anche prossimi alla pensione e con altri prestiti in essere

Garantire prestiti anche a pensionati fino a 85 anni anche senza iscrizione al Fondo

Comunicazione importante per le Segreterie

La procedura per richiedere il prestito pluriennale in convenzione Inpdap Inps risulta veloce e snella senza la richiesta nessun accreditamento. La procedura on line con il Ministero del Tesoro viene eseguita da parte nostra

Per accedere al prestito o richiedere informazioni

Ref Prestiti Inpdap in convenzione

Dott Pina Beneduce  3897866247

Quindi non esiti a chiamare per informazioni o per fissare una consulenza senza impegno 

Buongiorno, 

in allegato inviamo locandina di invito all' inaugurazione del CENTRO di DOCUMENTAZIONE EDUCATIVA il 20/11/2015.

Nella speranza di potervi incontrare in questa occasione,

porgiamo cordiali saluti

.

Le pedagogiste del CDE

C.D.E. - CENTRO DOCUMENTAZIONE EDUCATIVA "G.ZAVALLONI"

COMUNE DI CESENA
Via Aldini,22
tel: 0547 355743 - 355734

fax: 0547 355732

e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

sito web: www.comune.cesena.fc.it/CDE

Si rammenta al personale scolastico interessato che le domande per la concessione dei permessi retribuiti per il diritto allo studio devono essere presentate entro il 15 novembre 2015 (16 novembre essendo festivo il 15). Vedi allegati.

RiunioneSi pubblica il calendario relativo alle Udienze Quadrimestrali e ai Consigli di Classe aperti ai genitori ricordando che l’orario prevede un’ora per i soli docenti e i 30 minuti successivi con la partecipazione dei genitori. Come chiaramente riportato nelle disposizioni di inizio anno all’incontro possono partecipare TUTTI i genitori della classe ma solo i Rappresentanti hanno diritto ad intervenire.

Seminario regionale eTwinning del 16/11/2015 c/o IC Lugo 1 "F. Baracca" di Lugo (RA)

Si pubblica la Newsletter di novembre 2015

Ciclo di incontri in audio-video conferenza da dicembre 2014 a gennaio 2015

Open Day

Ai ragazzi delle classi terze e ai loro genitori.

Si ricorda che da Lunedì 15 Dicembre avranno inizio gli Stage mattutini presso gli Istituti Superiori come da calendario consegnato da parte dei coordinatori.

Si comunicano INOLTE le date degli Open Day previste dagli Istituti del nostro territorio (aggiornato al 28 Novembre 2014)

CircolareSi convoca un consiglio straordinario per la classe 2ª T mercoledì 03/12 alle ore 13:00 in seguito ai fatti avvenuti il giorno 27/11 relativi all'alunno Buda Leone.

 

Il Coordinatore e Vicario
Prof. Mastrandrea Maurizio

Si invia in allegato la comunicazione in oggetto, che potrebbe interessare anche lavoratori privati che operano per il pubblico e quindi i vettori privati che garantiscono il servizio di trasporto scolastico.

Si chiede cortesemente di avvisare le famiglie interessate.

Distinti saluti.

 

Marco Fiumana

Responsabile del Servizio P.I.

Comune di Cesena

Ai dirigenti, ai docenti e agli studenti delle scuole della provincia

Si trasmette, a nome della Dirigente dell’Ufficio scolastico di Forlì-Cesena, dott.ssa Agostina Melucci, la lettera allegata relativa alla XXV giornata dei diritti dell’infanzia e dell’adolescenza – 20 novembre 2014, con preghiera di massima diffusione.

Un cordiale saluto

 

Lorella Zauli

Area “Sostegno alla persona”

Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna

Ambito Territoriale per la provincia di Forlì-Cesena

Educare al successoOrientamento: incontro con Casadei - per i genìtori di classe terza

EXPO ADARC 2014 COLLETTIVA D'ARTE 15 - 23 Novembre

ScuolaNextBuon giorno,

siamo lieti di comunicarVi che al seguente link https://www.youtube.com/playlist?list=PLxTiMWIhGJJdOcsJdRjiLcCbjB8RQdkbg è possibile visionare il Video Tutorial del software DidUp per la gestione del Registro Elettronico Argo Scuolanext.

Siamo certi della validità di questo strumento immediato, efficace e di semplice diffusione pertanto vi chiediamo la cortesia di condividerlo fra tutti i docenti che utilizzano Argo Scuolanext e vi invitiamo anche a fornirci dei feedback che ci possano permettere di migliorare i nostri servizi.

Ringraziando per l’attenzione, l’occasione mi è gradita per rivolgere cordiali saluti,

Bruno Sanso'

Con la presente si trasmette quanto in oggetto, con la preghiera di darne la più ampia diffusione.

SicurezzaSi segnala che la nostra Scuola ha aderito all'iniziativa di Cittadinanzattiva che prevede le seguenti fasi di lavoro:

  1. Monitoraggio di un campione di edifici scolastici sulla Sicurezza, qualità, accessibilità a scuola che si è conclusa a giugno 2014 e i cui dati sono stati resi noti in un rapporto nazionale presentato a Roma lo scorso 18 Settembre;
  2. Realizzazione della XII Giornata Nazionale della Sicurezza nelle Scuole che si svolgerà il 21 e il 22 novembre grazie anche alla ricezione di materiale gratuito prodotto per l’occasione;
  3. IX Edizione del Premio delle Buone Pratiche di Educazione alla Sicurezza ed alla Salute a Scuola “Vito Scafidi” (aprile 2015).

 

 

UsciteSi pubblica il programma della gita al Museo del Balì delle Classi Prime del Plesso di Via Pascoli.

 

Comune CesenaSi allega comunicazione relativa alla giornata di sciopero di venerdì 14 novembre.

 

Corpo Intercomunale di Polizia Municipale Cesena - Montiano

Ufficio Comando

Corso Cavour 103 - 47521 Cesena

tel. 0547 - 354808   0547 - 354809  

Fax 0547 - 354820

 

PIU’ POVERI, MENO SOLI

L’impoverimento della città: un problema e una sfida da affrontare insieme

Sabato 13 dicembre

dalle ore 9.00 alle ore 13.00

Palazzo del Ridotto, Cesena

Ore 9.00

Saluti

Paolo Lucchi, Sindaco di Cesena

Douglas Regattieri, Vescovo della Diocesi di Cesena-Sarsina

 

Ore 9.20

L’impoverimento della città: nuovi bisogni e nuove risposte

Simona Benedetti, Assessore ai servizi per le persone

Ore 9.40

Il coraggio dell’accoglienza

Don Giovanni Nicolini, prete a Bologna

Ore 10.15

Interventi

**Carta Bianca: la tua opinione in cinque minuti

Ore 12.45

Conclusioni

_____________________

Ore 13.00

VolontariaMENTE 2014

Esiti del bando Pr.As.Si. (“Progettare insieme sinergie) del Coordinamento Comunale Volontariato

 

L’organizzazione dell’iniziativa è a cura del “Tavolo delle Povertà” a cui partecipano stabilmente:

Comune di Cesena - Unione dei Comuni Valle del Savio; Centro per le Famiglie  - Asp Cesena Valle del Savio;Caritas diocesana – Associazione Mater Caritatis; Associazione San Vincenzo de Paoli; Associazione Campo Emmaus; Croce Rossa Italiana - Comitato Locale di Cesena; Associazione Banco di Solidarietà; Associazione Grazie e Pace; Associazione Centro di Aiuto alla Vita; Gruppo Famiglie Casa Bella

**Come nelle precedenti edizioni già svolte a Cesena, il “metodo” CartaBiancaoffre la possibilità a tutti coloro che lo vorranno di intervenire,  avendo a disposizione cinque minuti per dire la propria e avanzare proposte sul tema. Si consiglia di prenotare anticipatamente il proprio intervento, inviando una mail a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Coop. L'Ape Regina
Natura e Cultura

Via Piaggia Sant Angelo
Acquapendente (VT)
Newsletter 18                                                                                                                                               NOVEMBRE 2014

SETTIMANA UNESCO ESS 2014
“Una visione multiscala dal fiore al paesaggio. Ricerc-azione per una buona educ-azione”
Museo del fiore - Torre Alfina (Acquapendente - VT)

da venerdì 28 a domenica 30 novembre
dalle ore 10:00
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

Il Museo del fiore aderisce alla Settimana Unesco proponendo l'ingresso gratuito a tutti i visitatori e degli approfondimenti sul paesaggio.Attività, laboratori educativi e visite guidate per promuovere la conoscenza e la consapevolezza del valore del paesaggio come bene culturale, con la finalità di aumentare le competenze cognitive dei partecipanti, ma anche e soprattutto di favorire la riflessione personale, la capacità di ricerca e di senso critico, l’interesse ed il coinvolgimento nelle questioni ambientali, necessari per i cittadini del futuro mondo globale e per una nuova cultura e nuovi atteggiamenti per una gestione del mondo in chiave di sostenibilità e di consapevolezza delle proprie radici. [continua a leggere ] Aggiornamento
Corso di aggiornamento per insegnantiAggiornamento
Corso di aggiornamento per insegnanti

SPECIALE SCUOLE
Primo modulo del Corso di aggiornamento per insegnanti
“Un museo per sperimentare la natura”
approvato dal MIUR, Ufficio Scolastico Regionale per il Lazio, Decreto D.G. n. 231 del 21.07.2014.

venerdì 28 novembre
ore 15:00  17:00
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata

ATTIVITTA' PROPOSTE
  • Mostra “Calati … Dentro il paesaggio” sul percorso didattico “Fior di paesaggio” e “Dentro il paesaggio” sperimentato con tre I.I.S. del territorio nell’a.s. 2011-12, 2012-13 e 2013-14.
  • Esposizione di automata sul tema “il fiore e il paesaggio” e dei lavori delle classi aderenti al progetto didattico “Automata nelle classi” nell’a.s. 2014-15.
  • approfondimenti tematici nelle differenti sezioni del museo e giochi didattici a tema con “ricordi diffusi” sulle attività ed eventi realizzati nel decennio in corso
  • riconoscimento di elementi naturali con i microscopi binoculari
  • minilaboratori sulla biodiversità ambientale
  • minilaboratori sull’utilizzo delle chiavi dicotomiche interattive Dryades - KeyToNature
[continua a leggere ]
Paesaggio
Paesaggio Alto LazioLaboratorio
Laboratorio artisticoBinoculari
Binoculari

Per informazioni contattate la Coop. L’Ape Regina allo 0763-730065, oppure al Centro Visite del Comune di Acquapendente al numero verde gratuito 800-411.834 interno zero, mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo., Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
contatto diretto
Questo testo viene mostrato quando l'immagine è bloccata
interno zero0763-730065 oppure 800.411.834Condividete sui vostri profili la nostra newsletter, e seguiteci sui nostri social per essere sempre aggiornati!
LINKS AL NOSTRO SITO

CONTATTI
L'Ape Regina Soc. Coop. a.r.l. 
Piaggia Sant'Angelo 4
01021 Acquapendente (VT)Tel: (+39) 0763-730246
oppure (+39) 800-411834
Fax: (+39) 0763-731175
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Cordiali saluti.Silvia Araceli
Redazione Cooperativa L'Ape Regina

Nessun virus nel messaggio.
Controllato da AVG - www.avg.com
Versione: 2014.0.4765 / Database dei virus: 4189/8533 - Data di rilascio

Testo redatto da Gabriele Boselli sulla base delle discussioni svoltesi a Cesena e a Rimini durante l’anno scolastico 2013/14

etwinning Newsletter di novebre 2014

OrtoNell'ambito del Progetto "Ragazzi a RAPpORTO" in fase di svolgimento nel Plesso di Scuola Secondaria di Primo Grado di Calisese, Sabato 8 Novembre si terrà la manifestazione d'inaugurazione dell'orto dalle ore 9,45 alle ore 10,50.

E' prevista la partecipazione del Fulèsta (raccontastorie) Sergio Diotti che racconterà la Storia dell'Orto di Eliseo di Tonino Guerra.

Ci saranno interventi musicali a cura degli alunni e la presentazione del sig. Renato Roberti addetto esterno alla coltivazione di ortaggi, fiori e piante. Verrà presentato sinteticamente l'ambizioso Progetto che è dedicato alla memoria del Dirigente Scolastico Gianfranco Zavalloni (Pippi per gli amici).

Oltre agli alunni e i docenti di tutte le classi, sono invitati i genitori ed i nonni e tutti coloro che vorranno unirsi a noi.

Sarà gradita la presenza della Stampa Cittadina.

La realizzazione dell'orto-giardino è stata possibile grazie alla collaborazione di: Comune di Cesena, Orazio Strada Antiparassitari, cereali e fiori Calisese, Moreno & Co Ferramenta Gambettola, L'Agrotecnica Prodotti per l'agricoltura Budrio di Longiano, Consorzio Agrario di Deluigi Marco Montiano, Hortus Sementi Longiano, Central Garden Piante e fiori Cesena, TOTEM per la cura del verde ONLUS Calisese, Romagna neon insegne pubblicitarie Cesena.

Sintesi degli interventi

GabbianiSaremmo lieti della vostra partecipazione.
Maria Carmela Gianessi
Maurizio Mastrandrea

Si trasmette la nota di cui in oggetto, con preghiera di darne massima diffusione.
Distinti saluti,

La Segreteria

Direzione Generale per lo Studente, la Partecipazione, l'Integrazione e la Comunicazione
Segreteria del Direttore Generale
Viale Trastevere n. 76/a
Tel. 06.5849 3337 – 3339 – 2995
Fax 06.5849 3959 - 2437

Ciao a tutti!

Vi scrivo per invitarvi ad un bellissimo Tour Musicale che con AMANI abbiamo organizzato! Il tour farà tappa anche qui a Rimini!


Il tour TIYENDE PAMODZI è un'iniziativa organizzata al fine di offrire a 16 ragazzi ospiti del Mthunzi Center di Lusaka (Zambia) la possibilità di intraprendere un viaggio di conoscenza e un'importante esperienza formativa in Italia attraverso lo scambio culturale, l'accoglienza in famiglia, visite alle città d'arte, incontri nelle scuole e presentazione di uno spettacolo di danze tradizionali zambiane.

Spettacolo
Mercoledì 4 Dicembre, ore 20.45
Teatro Lavatoio di Santarcangelo di Romagna

Vi invito ad esserci perchè lo spettacolo, che si basa sul talento naturale dei ragazzi e sui ritmi trascinanti che essi portano nel sangue, sarà sicuramente entusiasmante!

Si tratta di uno spettacolo di beneficienza, quindi ad ingresso libero.  In allegato vi invio la locandine della serata!per chi ci volesse aiutare a diffondere l'iniziativa ai suoi contatti via mail o facebook!


Su youtube trovate il TRAILER dello spettacolo

http://www.youtube.com/watch?v=b0TnHpu4r3Y

Un caro saluto

Fabiana

Solidarieta SardegnaSi allega nota del M.I.U.R - Dipartimento per l’Istruzione relativa all’oggetto. Si invitano le SS.LL. A voler sostenere l’iniziativa raccogliendo le donazioni di ogni Classe (tramite i coordinatori di classe), in un’unica soluzione per ciascun plesso (tramite i Fiduciari). Le quote raccolte verranno versate insieme in un solo movimento bancario (tramite i Referenti per le Iniziative Umanitarie).

 

 

La Referente per le Iniziative Umanitarie

Annamaria Abbondanza

usp

Poiche la Vostra scuola ha raggiunto il punteggio richiesto per la certificazione di "Scuola Amica", si trasmette, in allegato, l'attestato relativo all'oggetto, complimentandoci per l'impegno e la validità delle iniziative realizzate nello scorso anno scolastico.

 

Il dirigente Coordinatore

Raffaella Alessandrini

Ai Dirigenti scolastici e ai docenti

Si inoltra l’invito all’iniziativa del 25 novembre, inerente la giornata internazionale per l’eliminazione della violenza contro le donne.

Un cordiale saluto

 

Lorella Zauli

Area “Sostegno alla persona”

Ufficio XI – Ambito Territoriale per la provincia di Forlì-Cesena

Ai Dirigenti scolastici delle scuole

- primarie

- secondarie di I grado

- secondarie di II grado

Si trasmette in allegato copia del volantino e della proposta di formazione sul disagio, organizzata dal Comune di Cesena, in collaborazione con Associazione alla salute Romagna, con preghiera di darne diffusione a tutti i docenti interessati.

Il corso si svolgerà nelle giornate del 27 e 28 novembre al Centro di Documentazione Educativa (CDE) di via Anna Frank 185.

Ringraziamo per la disponibilità e porgiamo i più cordiali saluti.


Comune di Cesena

Servizio Pubblica Istruzione e Sport

Massimo Lodovici

Tel. 0547-356.325

Solidarieta per la sardegnaSi comunica, per opportuna conoscenza e norma, che nel sito dell'USP di Forlì-Cesena - area Tematica "Consulta Provinciale degli Studenti" - "Iniziative" e "Circolari":
http://www.istruzionefc.it/categorie03.asp?id=2783
è reperibile la nota prot. n. 6980/C27 del 22 novembre 2013 relativa all'oggetto.
Le SS.LL. sono invitate ad assicurare la diffusione della presente in considerazione del particolare significato che riveste l'iniziativa.
Rimanendo sempre a  disposizione per eventuali chiarimenti, si porgono cordiali saluti.

Il Coordinatore di Educazione Fisica e Sportiva
Franca Cenesi

Sciopero ScuolaLe classi che non hanno ricevuto avviso di cambiamento seguiranno il normale orario di lezione.
Si pregano, tuttavia, le Famiglie di assicurarsi della presenza di personale prima di lasciare a scuola gli alunni in quanto è possibile che altri dipendenti aderiscano il giorno stesso allo Sciopero, a meno che esso nonnvenga revocato e in tal caso, la Scuola non potrà garantire né il normale svolgimento delle attività didattiche né adeguata vigilanza sulla sicurezza degli alunni.

Diritti dei bambiniIl 20 Novembre 1989 veniva approvata dall’Assemblea delle Nazioni Unite la Convenzione internazionale sui diritti del fanciullo, intendendo con tale termine tutte le persone con età inferiore ai 18 anni. La convenzione è stata ratificata dall’Italia con la legge 27 Maggio 1991, n.176. Solo 24 anni fa la comunità internazionale riconosceva con atto formale l’infanzia e l’adolescenza come soggetti di diritti. Eppure è questa l’età più preziosa perché in essa si gettano le basi delle strutture di personalità.

sciopero trasporti

Si invia comunicazione di uno sciopero dei trasporti pubblici locali indetto dalle ore 16 alle ore 20 del giorno 25 novembre 2013, in quanto si potrebbero verificare disagi per gli utenti del servizio nella fascia pomeridiana.

 

Il Responsabile del Servizio P.I.

Dott. Marco Fiumana

Lottiamo per strade più sicure per tutti.

Iniziative delle sedi AIFVS e aderenti alla giornata mondiale delle vittime della strada.

In riferimento all’oggetto, si invia in allegato la comunicazione pervenuta dal Docente Tallarico prof. Domenico.

Si trasmette quanto in allegato.

Cordiali saluti

Lorella Zauli

Sciopero ScuolaLe classi che non hanno ricevuto avviso di cambiamento seguiranno il normale orario di lezione.
Si pregano, tuttavia, le Famiglie di assicurarsi della presenza di personale prima di lasciare a scuola gli alunni in quanto è possibile che altridipendenti aderiscano il giorno stesso allo Sciopero, a meno che esso nonnvenga revocato e in tal caso, la Scuola non potrà garantire né il normale svolgimento delle attività didattiche né adeguata vigilanza sulla sicurezza degli alunni.

sciopero trasportiSi inoltra la comunicazione relativa allo sciopero dei trasporti pubblici, indetto per la giornata del 15 novembre dalle ore 9,00 alle ore 13,00, chiedendovi cortesemente di informare le famiglie degli alunni iscritti alle vostre scuole di eventuali disagi che potranno verificarsi a chi utilizza i bus del trasporto scolastico e pubblico.

Si ringrazia della collaborazione.

Distinti saluti.

Il Responsabile del Servizio P.I.

Dott. Marco Fiumana

OrientamentoSi comunicano le date previste dagli Istituti del nostro territorio (aggiornato al 21 Novembre 2013)

Educare al successo

Venerdì 15 Novembre 2013 – ore 20,30

Aula Magna – Plesso di San Domenico

Incontro formativo per i genitori degli alunni di classe terza con

Jacopo Casadei,

autore del libro

EDUCARE AL SUCCESSO. Aiutare i figli nella scelta della scuola superiore

ScuolaNextGentile Dirigente Scolastico,

la nostra azienda, impegnata a favorire il processo di digitalizzazione della Scuola attraverso l’interazione di sistemi informatizzati con supporti informatici, tenuto conto anche della grande diffusione dei tablet nella scuola, ha realizzato la nuova APP “Registri Argo” per Android gratuita* per gli utenti di Scuolanext Plus!

ScuolaNextSi comunica alle famiglie che entro il mese di gennaio 2014 verrà inviato un messaggio di posta elettronica contenente i codici di accesso al Registro Elettronico che permetterà di consultare i Registi di Classe e le Pegelle Elettroniche. Sempre entro tale periodo il responsabile informatico prof. Rocca Marcello organizzerà alcuni incontri (uno per plesso) durante i quali verranno spiegati i termini di utilizzo del nuovo servizio Argo ScuolaNext.

Si pubblicano i prospetti relativi all’orario di ricevimento settimanale dei docenti.

Ogni Sabato pomeriggio dalle ore 15,45 presso la “Sala per la Pace” del Quar ere Rubicone in via Primo Suzzi, 195 a Calisese

Tutt’Insieme al Cineforum

L'emozionje di essere protagonisti

 

Al termine di ogni proiezione saranno svolte a vità ludico ricrea ve ineren al tema e, con i più grandi, un confronto sull’argomento del film, guidato dal Dot . Tommaso Balbi: Psicologo nell’ambito della preadolescenza e adolescenza, psicoterapeuta e mediatore familiare

ScuolaNextSi segnala che nella Sezione Registro Elettronico / Guide Pratiche ho pubblicato la Guida Annotazioni nella quale viene spiegato come inserire nel Registro Elettronico note relative alla classe e note di tipo individuale per un singolo alunno. Si invitano i docenti a leggere attentamente quanto riportato nella guida in quanto durante le giornate di formazione svolte a scuola questo aspetto non è stato sufficientemente approfondito.

Dirigenti Scolastici

LORO SEDI

                   

Egregi Dirigenti,

da giugno 2013 ad oggi, l'Istituto Nazionale di Pedagogia Familiare ha tenuto tre workshop sui BES (Bisogni Educativi Speciali, criticità ed applicazione della norma).

Sono giunti, da tutte le Regioni, circa 200 docenti , con una percentuale del 10% di educatori non occupati. Tra i partecipanti, 5 Dirigenti.

Ogni incontro è terminato con un questionario di gradimento da cui sono emersi alcuni dati significativi che qui condividiamo:

1. i partecipanti avrebbero gradito un maggior numero di ore per approfondire gli aspetti teorici

2. avrebbero voluto partecipare anche ad un'attività laboratoriale

3. dichiaravano un forte interesse per gli aspetti didattici e metodologi 

4. hanno sottolineato la competenza e la professionalità delle docenti

5. avrebbero desiderato più tempo in generale da dedicare a questo tipo di formazione

Lo Staff di Progetto e l'Ufficio Didattico INPEF hanno inteso pertanto strutturare, nell' ambito dei già previsti Master sui BES e DSA proposti dal nostro Istituto, dei percorsi di approfondimento che vadano a rispondere all'esatto bisogno formativo, come indicato dai docenti ed educatori che hanno partecipato ai workshop.

E' stata altresì disposta una Borsa di Studio Speciale del valore del 50% del Master, dedicata a tutti i docenti ed educatori già in elenco presso di noi o provenienti da una Scuola che ha inviato in passato i propri docenti.

Precisiamo che i Master in oggetto rispondono alle indicazioni normative, ai bisogni didattici e metodologici emersi. Inoltre, nel loro ambito sono incluse lezioni magistrali e LABORATORI autorizzati anche dall'Ufficio Scolastico Regionale del Lazio.

Sommario e costi:

- Costo del Master in Didattica Efficace per Alunni con Bisogni Educativi Speciali, con Borsa di Studio, Euro 600 +IVA anche rateizzabile

- Costo del Master In Didattica e Psicopedagogia per il superamento dei DSA, con Borsa di Studio, 600 euro + IVA anche rateizzabili

- Master in Didattica Generale e Pedagogia Scolastica (BES + DSA), con Borsa di Studio, Euro 900 + IVA anche rateizzabili.

Tutti i costi sono da considerarsi esenti da qualunque maggiorazione.

Per gruppi di docenti (da 2 in poi) è previsto un ulteriore bonus del 10%.

Si precisa che i Master sono tenuti da un Team Tecnico d'eccellenza composto da accademici, altamente esperti nella didattica e nella metodologia e che l'attività pratica e laboratoriale rappresenta il 70% dell'attività.

Questa nostra iniziativa, in controtendenza con gli aumenti dei prezzi e dell'IVA, vuol rappresentare un segnale di impegno sociale, oltreché culturale, proprio della Mission del nostro Istituto.

Qualunque altra informazione è reperibile presso l'Ufficio Relazioni Esterne Inpef: 329.9833862 (vice presidente)

oppure presso la nostra  Direzione Generale ai numeri : 06.5803948 - 06.5811057 

Nell'auspicio di aver fatto cosa gradita si invita cortesemente a voler dare massima diffusione e/o affissione all'Albo.

 

L'occasione è gradita per inviare i più distinti saluti.

 

Il Team Tecnico INPEF ed il Presidente

Prof.ssa Vincenza Palmieri

Ti chiediamo di DIFFONDERE a tutti i tuoi contatti la cartolina dell’iniziativa numero solidale AIPK Onlus…invitandoli a DONAREe CONDIVIDERE!!!

Visita il sito: www.aipkolbeonlus.org …. E’ DAVVERO IMPORTANTE!!!!!!

Grazie di cuore.

Diffondi-Dona&Condividi!!!

_______________________________________

Viale Giovanni XXIII, 19

40037 Sasso Marconi BO

Tel. +39051.846065

Presidente AIPK Marta Graziani Cell. +39 333.1069780

www.aipkolbeonlus.org

www.unabicimillesperanze2013.org

Emilia Romagna

Agiscuola Emilia Romagna via Amendola, 11 - 40121 Bologna

tel. 051/254582 – fax. 051/255942 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.agiscuolaemiliaromagna.com - www.facebook.com/agiscuolaemiliaromagna

Gentili Docenti,

L’anno scolastico 2013/2014 è entrato nel vivo e Agiscuola Emilia Romagna ha già iniziato ad accompagnarvi in una nuova stagione ricca di mattinate ed eventi.

Avete ricevuto il nostro opuscolo cartaceo con le attività e le proposte cinematografiche 2013/2014 con un elenco dei titoli di prossima uscita, ma anche film dell’anno appena trascorso, divisi per tematiche e utilizzabili in maniera trasversale all’interno di un percorso didattico-formativo. Lo trovate anche nel nostro sitohttp://www.agiscuolaemiliaromagna.com/

Vi ricordiamo inoltre che potete seguirci anche su Facebook alla pagina www.facebook.com/agiscuolaemiliaromagna

Nel frattempo abbiamo iniziato a coinvolgere le scuole su alcuni titoli:

“Vado a scuola”,il bellissimo documentario di Pascal Plisson che ha suscitato un interesse anche superiore alle attese e che abbiamo già programmato in diverse città (il film è disponibile per le scuole che vogliano programmarlo nel prossimo mese). A questo link http://www.academytwo.com/vadoascuola/libretto.pdf potete trovare un utile approfondimento sul film e sulle sue tematiche;

“Il gattopardo” di Luchino Visconti, nella versione restaurata dalla Cineteca di Bologna;

Nel mese di novembre proporremo inoltre “La prima neve”, il nuovo film di Andrea Segre, storia poetica sul tema dell’immigrazione.

Ci prepariamo inoltre all’organizzazione di tanti appuntamenti in occasione del Giorno della Memoria 2014.

Vi segnaliamo infine:

Carta DOC – dedicata alle opportunità e alla cultura

http://www.cartadoc.it/

Carta dello Studente – IoStudio

http://iostudio.pubblica.istruzione.it

Buonasera,
alleghiamo alla presente una lettera e un volantino che descrivono l'iniziativa rivolta alle popolazioni colpite nel mese di Maggio dal terremoto.

Grazie per l'attenzione e cordiali saluti,
Andrea Vorabbi

allerta meteoSi pubblica il Bollettino Prot. PC 2012/0022006 del 28/11/2012

allerta meteoSi trasmette, in allegato, l’allerta di Protezione Civile n. 96 del 13.12.2012.

Si pubblica l’opuscolo sull’orientamento degli Istituti tecnici e professionali per l'anno Scolastico 2013/2014.

Si comunicano gli aggiornamenti delle date degli Istituti del nostro territorio

Gentili Dirigenti, Responsabili della formazione,
comunichiamo che, in merito al Corso in oggetto, ci sono ancora posti disponibili. La prima lezione si terrà il 1 e 2 dicembre (come da programma allegato. I nostri corsi si tengono da dicembre 2012 ad aprile 2013, un fine settiman  intensivo al mese (sabato dalle 15 alle 19, domenica dalle 9 alle 13 e dalle 15 alle 18.30). Verrà rilasciato attestato di partecipazione.
In allegato inviamo materiale informativo e scheda di iscrizione. Gentilmente chiediamo di inoltrare al personale docente le nostre iniziative formative. Gli interessati possono contattarci ai numeri 071 7823228 (da lun a gio h. 16-20 e merc h. 9-13) e/o 393 9053333 (da lun a ven pomeriggio).
Per chi abita lontano e necessita di
pernottare a Castelfidardo, ci sono delle soluzioni in B&B molto buone (in termini di vicinanza alla nostra sede e di prezzo - 5 minuti a piedi - max 25€).
Ringraziando per l'attenzione e la disponibilità a divulgare il materiale, ringrazio e porgo,

Cordiali saluti.
Cristina Crucianelli

Il Filo di Arianna di E. Lampacrescia & C. snc
Via F. Filzi, 2
60022 Castelfidardo (An)
P. IVA 02479740421
tel. 071 7823228  393 9053333
www.fdarianna.it
  www.studiolampacrescia.it   www.sipgi.it

Si trasmettono i file inerenti l'oggetto.

Sara Boscherini

 

Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna

Ambito Territoriale XI - provincia Forlì – Cesena

Tel.0543 451334

Uff. Scolastico Provinciale

Si trasmette il file inerente l'oggetto.

Sara Boscherini

 

Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna

Ambito Territoriale XI - provincia Forlì – Cesena

Tel.0543 451334

 

Mondo Business / Business World

Mondo Business / Business World
Mondo Business / Business World

 

 

Quando fai un regalo, fallo con il cuore!
Con i Regali del Cuore di AMREF
basta un click per fare un regalo
che vale doppio!

Scopri perchè!

A Natale regala il Pacchetto del Cuore:
una semplice scatolina trasparente che contiene i progetti di AMREF,
per regalare a chi ami la salute e il futuro dell'Africa!

www.occasionidelcuore.it

 

 

Mondo Business / Business World
Mondo Business / Business World

Mondo Business / Business World

Sciopero TrasportiSi fa seguito a questa mail appena inoltrata, per inoltrare nuova informativa che contiene rettifica relativa alla data dello sciopero. Come si evince lo sciopero è indetto per la giornata di giovedì 29 novembre 2012 e non per il 30/11/2012.

Ringrazio della collaborazione, saluti

 

Graziella Mazzani
Coordinatrice Sviluppo Business Locali

ATR-Agenzia per la Mobilità
Via Lombardini,2-47121 Forlì-FC
tel.0543-38156 - fax 0543-21254
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Sciopero Trasporti

Si invia in allegato comunicazione della revoca dello sciopero nazionale del trasporto, che era stato indetto per il giorno 29 novembre 2012.

 

Il Responsabile del Servizio P.I.

Dott. Marco Fiumana

consiglio istitutoDecreto elezione componenti del Consiglio di Istituto della Scuola Secondaria Statale di I° Grado "Via Pascoli" di Cesena.

Si comunicano alcune date degli Istituti del nostro territorio

La docente è l'autrice dell'interessante volume pubblicato dalla casa editrice romana Aracne e di cui si tratterà l'approfondimento.

"...Carte d’amore. La contessa di Villa Silvia: una intellettuale tra Cesena e l’Europa,  fa luce per la prima volta su un personaggio ancora sconosciuto: Silvia Baroni Pasolini Zanelli (1852-1920), nota come l’ultima amica e confidente di Giosue Carducci.

I Salotti Rosa del Gruppo Senologico AUSL Cesena

LionsGent.mi Dott.ssa Sabrina Rossi, Prof. Maurizio Mastrandrea, Prof.ssa Oriana Casavecchia, Prof.ssa Manuela Bianchi, Prof.ssa Prisca Misirocchi, Prof.ssa Nadia Battistini

 

Causa sciopero generale dei professori, Vi comunico che la premiazione del concorso "Un Poster per la Pace" dal 24 novembre 2012 viene spostata al giorno 1° dicembre, ore 17.30, presso la Sala Consiliare del Comune di Cesena alla presenza del Sindaco di Cesena e dei soci del LIONS CLUB CESENA

I vincitori, a parimerito, sono:

Bianca Aguzzoni, Tommaso Cavalieri, Elisa Arista (Scuola Media Via Pascoli)

Federica Dotti, Elena Camaeti, Beatrice Manuzzi, Nina Balestra (Scuola Media San Domenico)

Inoltre dal 24 novembre al 7 dicembre una parte dei disegni selezionati dalla commissione del LIONS CLUB CESENA saranno esposti presso il Salone Comunale.

 

Vi aspettiamo numerosi, Vi saluto cordialmente

 

Dott.ssa Antonella Fuccio Pierantoni

LIONS CLUB CESENA

Diritti dei Fanciulli

20 Novembre 2012

In questa speciale ricorrenza vogliamo ricordare, oltre a quelli che il 20 Novembre 1989 venivano approvati dall’Assemblea delle Nazioni Unite nella Convenzione Internazionale sui Diritti del Fanciullo, intendendo con tale termine tutte le persone con età inferiore ai 18 anni (ratificata dall’Italia con la legge 27 Maggio 1991, n.176) anche i Diritti Naturali come li chiamava lo scomparso collega ed amico Gianfranco Zavalloni.
Il Dirigente Scolastico – dott.ssa Sabrina Rossi

SETTIMANA dell'EDUCAZIONE e della PEDAGOGIA
Rocca Malatestiana - Cesena (FC)
sabato 24 e domenica 25 Novembre 2012

Nelle giornate di sabato 24 e domenica 25 novembre la Rocca con VERSO UNA PEDAGOGIA ESPERIENZIALE DELLA NATURA (progetto a cura di Viaterrea in collaborazione con Ecoistituto e Aidoru), si fa protagonista della SETTIMANA dell'EDUCAZIONE e della PEDAGOGIA - quarta edizione con tema “La città come comunità educante” - promossa dall'Assessorato alla Pubblica Istruzione e Cultura del Comune di Cesena.

SETTIMANA DELL'EDUCAZIONE E DELLA PEDAGOGIA 2012

 

Si informa che la conversazione sull'attualità del pensiero di Jean Jacques Rousseau in programma Sabato 24 Novembre verrà posticipata a Venerdì 30 Novembre, causa sciopero nazionale.

 

Cordiali saluti,

per la Segreteria

Franca Petrucci

 

--
C.D.E. - CENTRO DOCUMENTAZIONE EDUCATIVA
COMUNE DI CESENA
Via Anna Frank, 185
tel. 0547-631686
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.


Gentili Signori,

inviamo in allegato il modulo di iscrizione, le date per il percorso didattico e la presentazione per Opera Domani 2013.

Lo spettacolo , realizzato in collaborazione con il Fondo per la Cultura del Comune di Forlì,è programmato per il 24 aprile 2013 presso il Teatro Fabbri di Forlì con due rappresentazioni, la prima alle ore 9,30 e la seconda alle ore 11,30.

Le domande di iscrizione verranno accolte in base all’ordine di arrivo e fino ad esaurimento dei posti disponibili.

Sarà nostra cura dare conferma dell’avvenuta iscrizione.

Siamo a disposizione per ogni necessaria informazione e chiarimento ed intanto porgiamo cordiali saluti

 

Giulia Torlone 338 6874395

Pina Ferranti 338 3890248

Amici dell’Arte

Pensando di far cosa gradita invio, in allegato alla presente, la locandina per il laboratorio creativo, organizzato dalla nostra associazione, utile a realizzare, con materiale di recupero, gli addobbi per l’Albero di Natale.

 

Grazie per l’attenzione.

 

Cordialmente,

Gabriele Lucchi
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Tel.: 335 5252952
Associazione di Promozione Sociale
"Tutt'Insieme per la Scuola"
Via Capranica, 223
47521 - Calisese di Cesena (FC)

Gent.mo Dirigente scolastico,

il prossimo lunedì, 19 novembre, è previsto il secondo appuntamento del programma autunnale di “Polis. Un lessico per una nuova cultura civile”, il ciclo di conferenze organizzato in collaborazione con la Fondazione Collegio San Carlo di Modena nell’ambito del progetto “Una scuola grande come la regione”.

Dopo Mirandola, l’iniziativa fa tappa a Finale Emilia (MO), dove Costanza Margiotta, ricercatrice di Filosofia del diritto presso il Dipartimento di Scienze politiche, Giuridiche e Studi internazionali dell’Università di Padova, incontra presso la tensostruttura comunale studenti e insegnanti dell’Istituto di Istruzione Superiore “Ignazio Calvi”, per parlare insieme di Costituzione. L’incontro può essere seguito in diretta web a partire dalle ore 10 sul sito http://www.scuolaer.it/">www.scuolaer.it.

Le rinnovo il mio invito a diffondere l’informazione presso i docenti del Suo Istituto, affinché possano seguire la conferenza insieme agli studenti. Vi esorto anche a partecipare attivamente, trasmettendoci in tempo reale domande e commenti sulla pagina di “Una scuola grande come la Regione” su Facebook.

Anche questa volta, l’appuntamento sarà registrato e il filmato sarà reso immediatamente disponibile sul sito www.scuolaer.it, dove sono archiviati tutti i video dei precedenti appuntamenti di “Polis” e del progetto “Una scuola grande come la Regione”.

RicordandoLe che i successivi appuntamenti sono in programma il 30 novembre e il 7 dicembre (in allegato la locandina dell’iniziativa), colgo l’occasione per porgerLe i miei più cordiali saluti e auguri di buon lavoro,

 

Patrizio Bianchi

Assessore alla Scuola, formazione professionale, università e ricerca, lavoro

Regione Emilia-Romagna

http://formazionelavoro.regione.emilia-romagna.it/

Piano Didattico Personalizzato per DSA:
è necessario redigerlo entro Novembre!


Gentile Professoressa, Egregio Professore
,

la Legge n. 170/10 sui Disturbi Specifici di Apprendimento dispone l'obbligo di predisporre, entro tre mesi dall'avvio delle attività didattiche, il Piano Didattico Personalizzato, che deve elencare gli strumenti compensativi e le misure dispensative che la scuola intende adottare a favore dello studente.

Il PDP deve essere redatto da parte degli insegnanti componenti il Team Docenti o il Consiglio di Classe e deve essere concoradato con la famiglia.
La complessità del documento rende necessario un supporto sia per i Dirigenti, responsabili ultimi delle dichiarazioni in esso contenute, sia per i Docenti che quotidianamente devono poi trasformare in attività didattiche personalizzate i percorsi di apprendimento indicati.

Per queste ragioni abbiamo realizzato per Lei:

DSA

Manuale pratico + CD-Rom

"Strumenti di supporto per studenti con disturbi specifici di apprendimento (DSA) e deficit di attenzione e iperattività (ADHD)"


Schede di monitoraggio, raccolta di best practice e materiali di apprendimento personalizzabili su CD-Rom

Il CD-Rom contiene i modelli di PDP predisposti dal MIUR completati dai commenti delle autrici che Le consentono un rapido e sicuro inserimento di tutti gli elementi obbligatori!


Questo prodotto allineato alle linee guida del MIUR, e coordinato dalla Prof.ssa Evelina Chiocca (Presidente del Coordinamento Italiano Insegnanti di Sostegno) Le consentirà di:

  • Compilare un modello di PDP (Piano Didattico Personalizzato) predisposto per ogni ordine e grado di scuola, disponendo anche delle indicazioni operative per la sua compilazione, dalla raccolta delle informazioni alla programmazione di strumenti dispensativi e misure compensative idonee ad ogni necessità degli studenti, secondo le disposizioni del Ministero;
  • Realizzare il Piano Operativo di Intervento necessario per gli alunni con ADHD;
  • Monitorare i sintomi di disturbo;
  • Mettere in pratica le migliori strategie di intervento;
  • Personalizzare la didattica in maniera pratica ed immediata attraverso il supporto dei migliori esperti in materia;
  • Risparmiare tempo nella realizzazione dei materiali, grazie alla disponibilità di numerosi documenti pronti all'uso e personalizzabili;
  • Predisporre le schede di monitoraggio e le griglie di osservazione in totale sicurezza;
  • Scegliere tra oltre 500 modelli divisi in kit didattici/unità di lavoro ed apprendimento, la proposta più adeguata alle esigenze degli studenti (modelli, prove di valutazione specifiche, schede e kit pratici per l'apprendimento di tutte le materie, etc).


Ordini subito il prodotto!

È sufficiente compilare e inviare il modulo d'ordine via Fax al n. 045.813.0370.

Per maggiori informazioni e per scaricare il modulo d'ordine clicchi qui

 

Cordiali saluti,

Maria Lamalfa
Product Manager

Forum Media Edizioni
Via Albere 19/A
37138 Verona
Tel. 045.810.1518
Fax 045.813.0370
www.forum-media.it

Si trasmette quanto in oggetto

 

Franca Tamburini

Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna

Ambito Territoriale XI - provincia Forlì – Cesena

Si informa che è stato pubblicato il seguente avviso sul sito del MIUR (http://hubmiur.pubblica.istruzione.it/web/istruzione/dettaglio-news/-/dettaglioNews/viewDettaglio/23138/11210):

 

14 novembre 2012

AREA Istruzione Canali Home

Commissioni giudicatrici concorso

“Si comunica che i provvedimenti relativi alle modalità di formazione delle commissioni giudicatrici del concorso per il reclutamento del personale docente stanno completando il loro percorso di perfezionamento. Pertanto, le domande degli aspiranti presidenti e commissari non potranno essere presentate prima della pubblicazione della relativa Ordinanza Ministeriale . Di conseguenza, le notizie diffuse in questi giorni circa le date di inizio e termine della procedura di acquisizione delle domande sono destituite di fondamento“

 

Cordiali saluti

Franca Tamburini

Ufficio Scolastico Regionale per l’Emilia Romagna

Ambito Territoriale XI - provincia Forlì – Cesena

Si comunica che Sabato 17 Novembre alle ore 16.00 presso "Sala per la pace" Quartiere Rubicone sarà proiettato il film "Basta Guardare il Cieli".

Alla proiezione parteciperanno il Sindaco di Cesena Paolo Lucchi e il presidente del Quartiere, Dott. Claudio Venturelli.

La SV è invitata a partecipare all'evento e ad estendere l'invito a chi fosse interessato.

E' gradita la conferma e il numero di partecipanti.

Grazie.

 

cordialmente

--

Dott.ssa Sabina Ortolano

Psicologa dell'Apprendimento

 

CENTRO PER L'APPRENDIMENTO. DIAGNOSI E RIABILITAZIONE NEUROPSICOLOGICA.

-CENTRO SOS DISLESSIA sede di Forli-Cesena-

via A. Vespucci 39/1

47121 Forli

tel/fax 0543 798556

tel mobile 347 5438984

email Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si trasmette per opportuna conoscenza.
Distinti saluti.

Ufficio XI - A.T. Forlì-Cesena

Si trasmettono in allegato i documenti relativi a quanto indicato in oggetto.

 

Roberto Serafini
Ufficio Scolastico Regionale E.R
Ufficio XI - Ambito Territoriale per la Provincia di  Forlì-Cesena
- Scuola Primaria e dell'Infanzia -
Tel.  0543/451321
Fax. 0543/370783

Sciopero TrasportiSi fa seguito a questa comunicazione per informarvi che lo sciopreo inizialmente proclamato per la giornata del 16 novembre 2012 è stato differito alla giornata del 14 dicembre 2012.
Si allega volatino
Saluti


Graziella Mazzani
Coordinatrice Sviluppo Business Locali

ATR-Agenzia per la Mobilità
Via Lombardini,2-47121 Forlì-FC
tel.0543-38156 - fax 0543-21254
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

paL’orario degli insegnanti non si tocca: un emendamento alla Legge di Stabilità conferma le 18 ore settimanali approvando tagli non lesivi per docenti e studenti.

iorSi pubblicano le informazioni del IVº Convegno Annuale Breast Unit.

 

Dr Anna Fedeli
IRCCS Istituto Scientifico Romagnolo per lo Studio e la Cura dei Tumori (I.R.S.T.) S.r.l.       
DH Oncoematologia
Osp. "M. Bufalini" - Viale Ghirotti, 286 - 47521 Cesena (FC)
tel 0547/352639
fax 0547/352592
E-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

orientamentoConferenza sull'Orientamento (scelta della scuola superiore) tenuta dal dott. Jacopo Casadei che si terrà presso l'Aula Magna del plesso di San Domenico Piazza San Domenico, 34 - Mercoledì 21 novembre ore 20,30

Sono invitati tutti i genitori degli alunni delle classi terze della nostra scuola.

 

La referente per l'orientamento

Prof.ssa Antonella Casalboni

Gentilissimi,

vi segnaliamo le iniziative previste per la quarta edizione del Premio Alberto Manzi che si terranno nella città di Modena. Si tratta dei seguenti tre eventi:

- sabato 10 novembre alle 11,30 presso il Foro Boario di Modena (vicino alla stazione) inaugura la più grande mostra mai realizzata su Alberto Manzi;

- mercoledì 21 novembre, a Modena, presso il Collegio San Geminiano, organizziamo un convegno sull'educazione scientifica dove approfondiremo la didattica di Manzi;

- mercoledì 21 novembre, al Teatro San Carlo di Modena, si terrà la quarta edizione del Premio Alberto Manzi sulla comunicazione educativa.

In allegato, vi invio gli inviti alle iniziative.

Confidando di incontrarvi nell'ambito degli eventi modenesi, porgo cordiali saluti.

Alessandra Falconi

Centro Alberto Manzi


Parte  il 10 novembre  alle 11,30 al Foro Boario  di  Modena "EDUCARE A PENSARE"  la serie di iniziative per la IV edizione del Premio Alberto Manzi.  

Apre al Foro Boario “Educare a pensare” la serie di appuntamenti incentrati sulla figura del Maestro Alberto Manzi e sul tema dell’educazione scientifica.   Tre gli appuntamenti  previsti in città: le  Mostre, il Convegno, il Premio.

Le Mostre

Si inizia il 10 novembre alle 11,30 al Foro Boario con l’inaugurazione delle mostre alla presenza di  Massimo Mezzetti assessore regionale alla cultura, Adriana Querzè assessore alla scuola del Comune di Modena, Aldo Tomasi  Rettore dell’Università di Modena e Reggio Emilia. All’interno del Foro Boario “Storia di un maestro”  un’antologica sulla figura del maestro;  “Maestro raccontami una storia” la mostra esplora Manzi scrittore per ragazzi attraverso postazioni-gioco  sui libri più famosi: Orzowei, Grogh e Tupiriglio; Educazione e divulgazione scientifica" specificamente dedicata all'educazione scientifica la mostra si compone di postazioni interattive per esperimenti scientifici a cura del Museo di Zoologia dell'Università di Modena e Reggio Emilia che allestisce parte della sua collezione museale. Una parte della mostra è riservata ai bambini con la riproduzione in formato gigante di alcuni capitoli dell'enciclopedia "Vedere e capire" oggi introvabile. La mostra resterà aperta fino al 21 dicembre.  

Il Convegno "L'Avventura dell'Educazione scientifica"  

Si terrà il 21 novembre a partire dalle ore 8,30 presso la sede della facoltà di Giurisprudenza in via San Geminiano,3  Assumendo come punto di riferimento il lavoro del maestro sull'educazione Scopo del convegno di studi è riflettere sullo stato attuale dell'educazione scientifica nella scuola di base: qualità didattica, criticità, esiti formativi anche alla luce di dati comparativi nel contesto europeo. I lavori si svolgeranno sia in plenaria che in sottogruppi per offrire maggiori occasioni di approfondimento e mettere a fuoco innovazioni, sfide e potenzialità dell'educazione scientifica oggi.

Il Premio Alberto Manzi

(Quest'anno Il premio speciale a Margherita Hack)

Sempre il  21 novembre la serata dedicata alla IV edizione del Premio  Alberto  Manzi che si terrà a partire dalle ore 21 presso il Teatro della Fondazione San Carlo.  

Scopo del Premio è quello di stimolare l’attenzione e la riflessione delle istituzioni, del sistema educativo e della comunicazione sull’importanza dei temi sviluppati dal maestro Manzi, una delle personalità più originali della pedagogia italiana contemporanea,  che per primo – si legge nel bando – “ha saputo utilizzare il mezzo televisivo a fini didattici per le fasce sociali più deboli”.
Il concorso è bandito dall’ Assemblea legislativa, nell'ambito delle attività del Centro Studi Alberto Manzi, in collaborazione con la Giunta della Regione Emilia-Romagna, il Ministero dell'Istruzione,
dell'Università e della Ricerca, l'Università degli Studi di Bologna- Dipartimento di Scienze dell' Educazione e la Rai.

1) Il Premio si compone di 3 sezioni per le quali sono previsti 3 riconoscimenti in denaro dell’importo di 2.500 euro, destinati ad autori di opere in lingua italiana che, nel corso del triennio 2010-2012, si siano distinte nel campo della comunicazione educativa e didattica nelle seguenti sezioni: editoria scolastica e divulgativa (ebook compresi); prodotti multimediali/interattivi (siti internet, giochi educativi, app); produzione audiovisiva/documentaristica e programmi radio-televisivi.

2) A partire da quest'anno il concorso prevede una quarta sezione didattica per le scuole di ogni ordine e grado,  riservata a progetti didattici non ancora realizzati (e quindi da ideare), finalizzati all'educazione scientifica.  L'obiettivo è di fornire uno stimolo sulla tematica scientifica, offrendo come spunto la vasta esperienza di Manzi in materia. La scuola vincitrice riceverà fino a un massimo di  2.500 euro, per realizzare, entro l'anno scolastico 2013-2014, il progetto proposto.   

È scaduto il  16  ottobre il termine fissato dal bando per concorrere al Premio Alberto Manzi sulla comunicazione educativa. Sono 158 i progetti arrivati, ora l’istruttoria della Giuria composta dai componenti il Centro Manzi: Regione (Assemblea e Giunta), Università di Bologna, Ministero dell'Istruzione, dell'Università e della Ricerca  e Rai. Innovazione, contenuto, fruibilità e sostenibilità saranno i parametri che verranno valutati per la selezione delle opere vincitrici.  Entro il  21 novembre si procederà alla designazione dei  vincitori delle 4 sezioni che saranno premiati nel corso della serata al Teatro San Carlo.

Il giorno 22 la notizia sarà pubblicata sul sito del Centro Manziwww.centromanzi.it  

Nelle  3 precedenti edizioni  sono stat conferiti  premi  speciali a Piero Angela, Giovanni Minoli, Don Ciotti.  Quest'anno il premio Speciale andrà a Margherita Hack. 

AVVISO IMPORTANTE!
A seguito del numero elevato di richieste abbiamo attivato un nuovo corso di preparazione alla prova preselettiva del concorso a cattedre.
Iscriviti subito! Puoi avere maggiori opportunità di successo nel superamento della prova.
La durata del corso è di 6 ore e si terrà nei giorni 20/21 novembre 2012 nelle ore pomeridiane presso la sede della Casa editrice in Via Tripolitania 12 a Catania.
Il costo è di 50 euro per gli abbonati alla rivista La Tecnica della Scuola e di 60 euro per i non abbonati. 

Dettagli sulle modalità di svolgimento e costi 
Modulo di iscrizione

Segreteria organizzativa:
D.ssa Alessandra Muschella
095/448780 337/419543 dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13,30 e dalle 15,30 alle 18
e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

La Direzione

Gentile Collega,

ti invitiamo al nuovo corso di aggiornamento “CREATIVE APPROACHES IN ENGLISH TEACHING” tenuto dal Teacher Trainer anglofono Michael Aliprandini.

• lunedì 26 novembre per le docenti di scuola primaria
• martedì 27 novembre per le docenti di scuola secondaria di I e II grado

Il corso, promosso da ACLE è gratuito e si tiene presso la Scuola Primaria “De Amicis” Via Galliera, 74 Bologna dalle 14.30 alle 17.30.

Al termine del corso riceverai utile materiale didattico e il certificato di partecipazione.

Per iscriverti compila e spedisci la scheda di iscrizione allegata a Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. o via fax al n. 0184 50 99 96.

Per informazioni contatta l’ufficio ACLE  al numero verde 800 598 880 int. 3

Ti aspettiamo e salutiamo con viva cordialità!
Arrigo Speziali
(Direttore Didattico)

Associazione Culturale Linguistica Educational
Via Roma, 54
18038 San Remo (IM)
Tel: 0184 506070
Email: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.
Website: www.acle.it

LA NAVE DOLCE

DALL'8 NOVEMBRE AL CINEMA

 ESCE OGGI NELLE SALE IL NUOVO FILM DOCUMENTARIO DI DANIELE VICARI, CHE RACCONTA L'INCREDIBILE VIAGGIO VERSO LA LIBERTÀ DI 20.000 ALBANESI

 

Il film è stato presentato Fuori Concorso all'ultima Mostra di Venezia, ricevendo una grande accoglienza sia dal pubblico che dalla critica e ottenendo il Premio Pasinetti.

 

In Emilia Romagna il film è in programmazione in prima battuta all’Odeon Multisala di Bologna e alla Sala Truffaut di Modena.

 

 

Era l'8 agosto 1991. Il più grande sbarco mai avvenuto in Italia.

 

L’8 agosto 1991 una nave albanese, carica di ventimila persone, giunge nel porto di Bari. La nave si chiama Vlora. A chi la guarda avvicinarsi appare come un formicaio brulicante, un groviglio indistinto di corpi aggrappati gli uni agli altri. Le operazioni di attracco sono difficili, qualcuno si butta in mare per raggiungere la terraferma a nuoto, molti urlano in coro “Italia, Italia” facendo il segno di vittoria con le dita.

 

Il 7 agosto 1991 sono in corso le operazioni di scarico quando una folla enorme di migliaia di persone assale improvvisamente il mercantile, costringendo il capitano Halim Milaqi a fare rotta verso l’Italia. È una marea incontenibile di uomini, ragazzi, donne, bambini. C’è Eva che sale arrampicandosi lungo le cime d’ormeggio insieme al marito. C’è Kledi, un ragazzino che si trova in spiaggia con gli amici quando decide di seguire incuriosito la folla che va verso il porto. C’è il piccolo Ervis con la sua famiglia, c’è Robert, giovane regista con i suoi compagni di studi. Qualcuno, una volta a bordo, incontra un fratello, un amico. Il motore centrale è in avaria, non c’è cibo, né acqua. Solo zucchero. Il sole di agosto arroventa il pontile. Poi scende la notte, il capitano governa la nave senza poter utilizzare il radar, evita anche una collisione. Il mattino dopo, ad attendere la Vlora c’è una città incredula e stordita e uno stadio di calcio vuoto, dove, dopo lunghissime operazioni di sgombero del porto, gli albanesi vengono rinchiusi prima del rimpatrio.

 

Sono passati ventuno anni da quel giorno. La maggior parte di coloro che salirono sulla nave, carica di zucchero, vennero rispediti in Albania ma gli sbarchi continuarono e qualcuno tentò ancora la traversata.

Oggi vivono in Italia quattro milioni e mezzo di stranieri.

 

"Vicari è così abile a montare le storie dei testimoni con le immagini d'epoca che La nave dolce si segue come fosse un film di finzione capace di trasmettere l'emozione del reale" -La Stampa

 

"Un film indispensabile" - Hollywood Party

 

"Vicari per affrontare il presente volge lo sguardo al passato evocando quella che è stata la madre di tutti gli sbarchi" - L'Unità

 

"La Nave Dolce come Diaz ha lo stesso montatore, lo stesso direttore della fotografia e lo stesso musicista. Raccontano lo stesso tipo di gestione dell'ordine pubblico a dieci anni di distanza l'uno dall'altro." - Daniele Vicari

 

La nave dolce a ricevuto il plauso di molte associazioni, tra cui Unicef, Amnesty International, Emergency, Caritas, Libera.

Per organizzare mattinate per le classi di questo film in tutta la regione, gli insegnanti sono pregati di contattare l’ufficio Agiscuola Emilia Romagna.

 

Agiscuola Emilia Romagna via Amendola, 11 - 40121 Bologna

tel. 051/254582 – fax. 051/255942 – e-mail: Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

www.agiscuolaemiliaromagna.com - www.facebook.com/agiscuolaemiliaromagna

Si trasmette nota prot.n.7586/C35 del 05/11/2012 con i relativi allegati.

Distinti saluti.

Ritenendola notizia degna di risalto cittadino, in qualità di Dirigente Scolastico della Scuola Secondaria di 1° Grado "Via Pascoli" sento l'onore ed il piacere di comunicarvi che il nostro Istituto si è distinto ancora una volta a livello Regionale per il proprio operato formativo-educativo: la classe 2a T del Plesso di San Domenico è risultata vincitrice del Concorso "GESTI D’AMORE… PAROLE, IMMAGINI E COLORE" bandito dall’Associazione Internazionale Padre Kolbe – A.I.P.K. Onlus con il patrocinio dell’Ufficio Scolastico Regionale dell’Emilia Romagna con l’obiettivo di riflettere insieme ai bambini sul concetto di diversità e promuovere i valori del rispetto, dell’accettazione, della condivisione, della pace e della solidarietà e collegato ai temi di mondialità e intercultura e a tutti quei valori sopra citati che ad essi sono strettamente collegati.

logo cameraSi pubblica il Bollettino delle Giunte e delle Commissioni Parlamentari Cultura, Scienza e Istruzione (VII) del 30 ottobre 2012 relativo alle modifiche apportate alle Disposizioni per la formazione del bilancio annuale e pluriennale dello Stato (Legge di stabilità 2013) con particolare riguardo ai commi 42, 43 e 45 dell'articolo 3 - pag. 241 (innalzamento da 18 a 24 ore settimanali dell’orario di insegnamento frontale del personale docente della scuola). 

 

Link alla Camera dei Deputati - Resoconti delle Giunte e Commissioni

Sono gli ultimi giorni per iscriversi al Seminario:

Disturbi Specifici dell'Apprendimento: come compilare in concreto il Piano Didattico Personalizzato
e il ruolo delle Famiglie nella creazione del PDP


Si tratta di un seminario nel quale verranno analizzate le diverse problematiche attraverso l'ausilio di casi pratici, l'interattività e il confronto con i partecipanti.

Il seminario si svolgerà a Milano, venerdì 9 novembre 2012.

Si iscriva subito al Seminario, inviando il modulo d'ordine via fax al n. 045.813.0370.


Per scaricare gratuitamente il pdf del programma e del modulo d'ordine
clicchi qui

Per ulteriori informazioni ci può contattare direttamente al n. 045.810.1518.


Nel caso quest'offerta non La riguardasse, Le chiediamo gentilmente di trasmettere la presente comunicazione al collega competente
.


Cordiali Saluti,

Anna Morando
Product Manager

Forum Media Edizioni
Via Albere 19/a
37138 Verona
Tel 045.810.1518
Fax 045.813.0370.
www.forum-media.it

ottobre 2012

Grande partecipazione alle settimane eTwinning!

Le settimane eTwinning sono finite e siamo molto felici che abbiate partecipato in tanti. La Sala Insegnanti rimane aperta, in modo che possiate continuare a condividere procedure, idee e suggerimenti sui progetti. Durante le settimane a venire avremo anche la possibilità di valutare i risultati.

 

eTwinning rafforza il sostegno alla community!

Nel nuovo portale, ricco di novità, abbiamo migliorato la sezione Aiuto, che trovate sotto “Supporto e Assistenza”.
   

Questa sezione vi sarà d'aiuto!

 

Abbiamo creato una presentazione che vi guiderà all’interno di eTwinning, passo dopo passo, facilitandovi il processo di ricerca dei partner, la registrazione dei progetti e l’utilizzo di TwinSpace.

 In questo modo potrete concentrarvi sull’elaborazione dei progetti senza preoccuparvi di nient’altro.

Cosa succede nelle scuole?

Progetto del mese

Maggiori informazioni su altri progetti:

Scuola verde – Vita verde: riduci, riusa, ricicla

table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

L’idea di questo progetto nasce dalla famosa indicazione delle tre R: Riduci, Riusa, Ricicla. In quanto cittadini del mondo, dobbiamo ridurre la quantità di prodotti che consumiamo.


Certificato di qualità del mese

Cosa è il Certificato di qualità?

VOI in EUROPA – eTwinning per partner affidabili

table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

L’idea del progetto è quella di analizzare diversi aspetti dei paesi dei partner di progetto, aspetti che si basano sulle prime lettere della parola EUROPE (E-educazione, U-disoccupazione [unemployment, in inglese], R-religione, O-organizzazioni, P-poesia, E-ecologia). Gli studenti, a gruppi, confrontano le condizioni dei paesi dei partner, sviluppano le loro abilità comunicative con le TIC e, inoltre, imparano a lavorare in gruppi internazionali.


 

 

Dal portale eTwinning

Parliamo dei kit per i progetti!

Per noi è molto importante fornirvi dei kit per i progetti di grande qualità e siamo interessati a sapere come li usate.


Premi eTwinning 2013

table.MsoNormalTable {mso-style-name:"Tabella normale"; mso-tstyle-rowband-size:0; mso-tstyle-colband-size:0; mso-style-noshow:yes; mso-style-priority:99; mso-style-qformat:yes; mso-style-parent:""; mso-padding-alt:0cm 5.4pt 0cm 5.4pt; mso-para-margin:0cm; mso-para-margin-bottom:.0001pt; mso-pagination:widow-orphan; font-size:11.0pt; font-family:"Calibri","sans-serif"; mso-ascii-font-family:Calibri; mso-ascii-theme-font:minor-latin; mso-fareast-font-family:"Times New Roman"; mso-fareast-theme-font:minor-fareast; mso-hansi-font-family:Calibri; mso-hansi-theme-font:minor-latin; mso-bidi-font-family:"Times New Roman"; mso-bidi-theme-font:minor-bidi;}

Abbiamo il piacere di annunciare l’apertura delle candidature ai Premi eTwinning 2013!

Direttiva del 12/10/2012 n° 85
Priorità strategiche dell’INVALSI per gli anni scolastici 2012/2013, 2013/2014 e 2014/2015.

Gentili Dirigenti, Responsabili della formazione,

con la presente inoltriamo prospetto formazione Corsi DSA ed. 2012/2013, già inviatoVi, ma con numero di telefono fisso corretto, cui richiedere informazioni: 071 7823228 (da lun a gio h. 16-20, mer h. 9-13). E' possibile visitare anche il nostro sito www.fdarianna.it

Vogliate scusarci per l'eventuale disagio arrecato.

Cordiali saluti.

Cristina Crucianelli

I
l Filo di Arianna di E. Lampacrescia & C. snc
Via F. Filzi, 2
60022 Castelfidardo (An)
P. IVA 02479740421
tel. 071 7823228  (da lun a gio h. 16-20, merc e ven h. 9-13); 393 9053333 (da lun a ven pomeriggio; lun, mer, ven mattina)
www.fdarianna.it   www.studiolampacrescia.it   www.sipgi.it

Si trasmette comunicazione prot.n.7512/C27 con l’allegato relativo.

Distinti saluti

L’associazione ScuolaVivaonlus senza fini di lucro, da sempre si occupa della divulgazione culturale a supporto dell’istruzione attraverso i sussidi didattici, nell’ottica dell’innovazione tecnologica offre a tutti i docenti la possibilità di accedere gratuitamenteon line a 1.200 filmati didattici per un totale di 800 ore di filmati corredati da testi, fruibili dal docente oltre che come sussidi alla lezione all’interno dell’aula, anche da casa. E lo stesso dicasi per tutti gli alunni.

Ogni insegnante potrà scegliere la materia di suo interesse tra una grande varietà di argomenti, scienze naturali e della Terra, astronomia, fisica, chimica, biologia, tecnologia, corpo umano, inglese, archeologia, storia dell’arte antica e moderna, filosofia, storia, ecc.

La preghiamo quindi dato che l’iniziativa e senza fini di lucro, a divulgarla presso gli insegnanti del suo istituto in modo che possano andare sulla nostra piattaforma internet www.scuolavivaonlus.org dove troveranno maggiori dettagli,  i titoli di tutti i sussidi disponibili e, prima dell’adesione, potranno visionare un filmato completo di ogni serie.

Per aderire all’iniziativa in modo completamente gratuito, sarà sufficiente stampare e compilare il modulo di adesione che si trova sulla home page.

Sperando che l’iniziativa sia di suo gradimento porgiamo distinti saluti.

 

ScuolaVivaOnlus via, R. Forster, 81 – Roma tel. 065040329

Ai dirigenti scolastici

Buongiorno.

inoltriamo in allegato la lettera del direttore dell’Agenzia Informazione e Ufficio stampa della Regione Emilia-Romagna, Roberto Franchini, che desidera fare conoscere alle scuole il nuovo sito web dedicato alle biografie di alcuni personaggi risorgimentali nati nella nostra Regione.

Il sito, realizzato nell’ambito delle celebrazioni per i 150 anni dell’Unità d’Italia dall’Agenzia di Informazione e dall’Istituto dei Beni Culturali, con la collaborazione del Museo del Risorgimento, ha carattere divulgativo e didattico, ed è aperto ai contributi delle scuole.

Augurandoci che l’iniziativa possa essere di vostro interesse, porgiamo cordiali saluti.

Segreteria Assessore Prof. Patrizio Bianchi

****************************************************

Regione Emilia-Romagna

Assessorato Scuola. Formazione professionale. Università e ricerca. Lavoro.

Viale Aldo Moro n. 38

40127 Bologna

Tel. 051/5274081-4030-3029

Fax 051/5273578

www.emiliaromagnasapere.it

www.emiliaromagnalavoro.it

Trasmettiamo l’opuscolo sull’orientamento degli Istituti tecnici e professionali.

Lorella Zauli

Ufficio Scolastico Ambito Territoriale XI di Forlì-Cesena

Ufficio Studi e Ordinamenti

Tel. 0543-451329

Seminario Provinciale: "I disturbi specifici di apprendimento. Riflessioni e indicazioni operative dopo la legge 170/2010 a tutela del diritto all'apprendimento degli alunni con DSA". Forlì, 25 novembre 2011.

Si trasmette nota prot.n.10678/C12 del 10/11/2011, relativa all’oggetto.

Distinti saluti.

Si pubblicano il materiale relativo a quanto in oggetto.

Siamo lieti di annunciare che sono aperte le candidature al concorso europeo per i Premi eTwinning 2012! Lo scopo è quello di evidenziare le migliori pratiche nei progetti scolastici di collaborazione attraverso le tecnologie dell'informazione e della comunicazione (ICT). Se avete ricevuto un Certificato di Qualità eTwinning Europeo, presentate subito la domanda per i Premi eTwinning attraverso il vostro Desktop alla pagina Progetti. Altre informazioni sulle scadenze per la partecipazione e sul proecesso di valutazione sono disponibili sul portale.

Alla cortese att.ne dei Dirigenti Scolastici delle Scuole Secondarie di I e II grado della Provincia di Forlì-Cesena

Pensando di fare cosa gradita, Vi inviamo una brochure informativa su un ciclo di seminari dedicato ai genitori di ragazzi con DSA. I seminari sono organizzati dal Servizio di Potenziamento Cognitivo per l'Età Evolutiva (SPEV) presso la Facoltà di Psicologia di Cesena.

Rimanendo a vostra disposizione per ulteriori chiarimenti, vi porgiamo

Cordiali saluti,

Mariagrazia Benassi


Mariagrazia Benassi
Facoltà di Psicologia-Sede di Cesena
Università di Bologna
Piazza Aldo Moro 90
47521 Cesena
Tel +39 0547.339841
Fax +39 0547.339819
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Gentile Docente,

la scuola ha un ruolo da protagonista nell'educazione ambientale delle future generazioni.

Per questo il Progetto Scuola Disney Channel presenta Friends for Change - Insieme per la Terra, l'iniziativa internazionale che promuove un nuovo modo di intendere la sostenibilità ambientale: se ognuno di noi facesse un piccolo gesto tutti i giorni, quanto peserebbe concretamente in termini di impatto ambientale?

Il progetto offre gratuitamente alle scuole Secondarie di Primo Grado un percorso didattico flessibile, coinvolgente e operativo, che affronta 4 tematiche: riciclo, clima, habitat e acqua.

Divertenti proposte di attività strutturate in 4 moduli, uno per tema ambientale, valorizzano tutte le discipline e facilitano il raggiungimento degli obiettivi curricolari e la maturazione delle competenze previste dall'insegnamento di Cittadinanza e Costituzione.

Nel kit gratuito, oltre alle 4 schede operative e alla guida didattica, potrà trovare 120 "card" da distribuire ai Suoi studenti con messaggi ambientali che invitano ad agire per il Pianeta. Le card e gli altri materiali del kit si avvalgono della presenza delle star di Disney Channel, apprezzate dai giovani di tutto il mondo. Inoltre, avvincenti canali di comunicazione integrano il progetto: il sito internet www.disney.it/friendsforchange i promo televisivi in onda su Disney Channel e le canzoni Send it on e Make a wave dedicate all'iniziativa.

Friends for Change - Insieme per la Terra prevede un concorso finale che, oltre a mettere in palio fantastici premi, offre agli studenti la possibilità di esprimersi sui temi della sostenibilità ambientale e a Lei la possibilità di valorizzare i risultati del percorso didattico.

Per richiedere il kit, può compilare l'apposito modulo sul sito www.scuola.net/disneychannel/friendsforchange.html

Il kit sarà spedito del tutto gratuitamente al Suo nominativo presso la scuola.

Per informazioni e prenotazioni, inoltre, può chiamare il numero verde 800.231722 dal lunedì al venerdì negli orari 9-13 e 14-18.

RingraziandoLa per l'attenzione, Le inviamo i nostri più cordiali saluti.

Centro Coordinamento

Friends for Change - Insieme per la Terra

Abbiamo ricevuto tutte le Vs. comunicazioni di rettifica, compresa l’ultima, e modificato conseguentemente  i nomi delle docenti partecipanti.

Nell’auspicio di fare una precisazione gradita, segnaliamo quanto segue: qualora i motivi dei cambi di nominativi fossero dovuti alla restrizione delle iscrizioni a due partecipanti per scuola, tale numero NON è inderogabile.

Se nella Vs. istituzione scolastica desiderassero partecipare più di due docenti, non ci sono problemi in tal senso, basta che lo comunichiate con un’altra scheda per agevolare i nostri adempimenti organizzativi.

Francesco Genovesi

USR – Ufficio III

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Il Corecom dell'Emilia-Romagna intende realizzare un videogioco educativo con le scuole della Regione Emilia-Romagna. L'Ufficio Scolastico Regionale ci ha chiesto di coinvolgere le classi 2.0 per sostenere il vostro percorso di rinnovamento della didattica.

Il progetto prevede un laboratorio di due incontri finalizzato alla realizzazione di un videogioco educativo e un incontro finale per condividere il lavoro svolto.

Non ci sono costi per le scuole.

Vi alleghiamo la lettera d'invito dell'Autorità Corecom e il progetto.

Per qualsiasi informazione,

Alessandra Falconi 320 9242927 oppure 338 3489548 - Centro Zaffiria

Cordiali saluti

Alessandra Falconi

Centro Zaffiria

Polo Specialistico della Provincia di Rimini e Centro di servizio e consulenza per le Istituzioni scolastiche autonome dell’Emilia – Romagna

0541 341642

Agli Insegnanti partecipanti al Progetto CET (elenco allegato) Loro indirizzi di posta elettronica

In relazione all'oggetto, si invia nostra comunicazione prot. n.110259/09 del 24 novembre 2009 e relativi allegati.

La documentazione verrà inviata via fax alle Scuole di rispettiva appartenenza.

N.B.: qualora l'indirizzo di posta elettronica segnalato dagli insegnanti sia quello della Scuola, si prega cortesemente la segreteria di fare pervenire questa mail agli interessati.

Cordiali saluti.

Manuela Bedei

Segreteria Assessorato alla Sicurezza e Semplificazione Amministrativa

Semplificazione amministrativa; Sistema informativo;

Sistema telematico territoriale; Sicurezza dei cittadini e del territorio;

Osservatorio per la Sicurezza Stradale;

Sicurezza sui luoghi di lavoro; Protezione Civile

Provincia di Forlì-Cesena - Piazza Morgagni n.9 - 47121 Forlì (FC)

sito web: www.provincia.fc.it

Tel. 0543/714241 - Fax 0543/21081

e-mail assessorato (da usare sempre per comunicazioni istituzionali):

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

e-mail personale:

Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo.

Si pubblicano il decreto di nomina del Consiglio di Istituto

Si pubblicano i risultati provvisori relativi delle elezioni per il rinnovo del Consiglio d'Istituto.

I cookie ci aiutano a fornire i nostri servizi. Utilizzando tali servizi accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra.